Tamburini (Lega Nord): “M5S, quando dalla politica si cade nel ridicolo”

Mediagallery

L’altro giorno arrivo al mio circolo di tennis, mio nel senso di socio, ed incontro l’ex sindaco Cosimi, ormai da pensionati della politica, siamo diventati (quasi) amici e lo vedo abbacchiato, abbattuto, triste. “Cos’hai Ale?”, “Hai letto Bruno?”, “A cosa ti riferisci?”, “Alla funivia”, sorrido e rispondo “E’ l’ennesima ciofeca pazzesca di questa compagnia di avanspettacolo”.
Con mia sorpresa replica “Tu non capisci nulla, è una cosa geniale , sono due notti che non dormo e mi chiedo perché non non ci abbia pensato io”.
Se non lo conoscessi più che bene, mi avrebbe fregato, lo guardo, mi guarda e ci mettiamo a ridere come matti, assieme a tanti altri soci presenti, alcuni dei quali sono o forse erano simpatizzanti del Movimento. Vi giuro che è andata proprio cosi. Fermateli, legateli o quanto meno fateli tacere, non ne possiamo più di sentire senza soluzione di continuità idee cosi strampalate, bizzarre e bislacche, Siamo partiti dal bus gratuito per andare all’ingresso libero nei bagni, poi il monumento a Ciano da trasformare nel deposito di Paperone e mica è finita qui, ancora c’è la megagalattica fontana tutta luci e colori in Piazza della Repubblica per eliminare lo spaccio (sic) ed da ultimo , forse la migliore di tutte, almeno ad ora, la realizzazione di una funivia porto-stazione. Per fortuna i livornesi hanno reagito con la loro consueta ironia, basta leggere i commenti su Facebook, si va dallo skipass alla neve artificiale, ad un percorso per sommergibili e si è arrivati a posizionare un cartello ad un palo con l’indicazione : prima fermata al quarto piano. Va bene che il loro capo è un famoso comico, ma questi devono capire che qui si tratta di amministrare una città e non di essere sul palcoscenico e cercare di imitare Grillo. In politica tutto si dimentica e si supera, puoi essere un truffatore, un ladro, un bugiardo un bunghista, ma non devi mai cadere nel ridicolo e questi grillini ci sono addirittura sprofondati. Al prossimo giro che mi auguro avvenga il prima possibile, una grossa risata li seppellirà.

Bruno Tamburini Lega Nord Toscana

Riproduzione riservata ©