Il nostro striscione terzo nella classifica annuale di Striscia

Mediagallery

Lo striscione fatto  in occasione della partita con la Juventus (già andato in onda in trasmissione) da alcuni “pelati” livornesi che chiedevano a Conte “ma ci dici com’hai fatto?” a riavere tutti i tuoi capelli, è arrivato terzo nella classifica annuale degli striscioni.
Qualcuno dirà… piccola soddisfazione  ma comunque significativa del fatto che lo spirito dei livornesi, amanti e specialisti nell’arte dello sfottimento, riesce a distinguersi in positivo anche nel panorama nazionale.
Nello scorso anno lo striscione che arrivò alla finale, classificandosi 6° fu: “21 dicembre fine del mondo Maya. No… ma proprio ora che siamo secondi in classifica!”.
Due anni fa invece uno striscione classificatosi dodicesimo, pensato in seguito all’ascesa del governo Monti e alle dichiarazioni di Spinelli: “A Gennaio non compro non nessuno” riportava. “L’Italia sotto torchio e Livorno sotto tirchio!”.

Enrico Faggioni

Riproduzione riservata ©