Terrorismo, la Folgore vigila la Sinagoga

Mediagallery

La prefettura risponde al lettore e annuncia che “come stabilito da recenti disposizioni governative” ha preso avvio “l’attività di vigilanza e protezione dei principali obiettivi sensibili” che verrà attuata “dai militari della Brigata Paracadutisti Folgore in relazione alle straordinarie esigenze di prevenzione e contrasto al terrorismo”. Il servizio di controllo è partito il 23 marzo: tre militari, armati, e arrivati sul posto a bordo di una jeep, hanno tenuto d’occhio la zona controllandola a piedi. L’operazione anti terrorismo impegnerà una trentina di militari specializzati.

La lettera – Buongiorno Direttore, scrivo perché sono seriamente preoccupato per il fatto che in piazza Benamozegh, dove si trova una delle più importanti sinagoghe d’Italia da circa un anno non si vede più la pattuglia della polizia. Tra l’altro nella stessa piazza si trova una delle scuole più popolose di Livorno, un palazzo di uffici, la posta. E’ mai possibile? Adesso poi con questa recrudescenza di terrore… ma cosa aspettiamo la strage?

Lettera firmata

 

 

 

Riproduzione riservata ©