Rotatoria N. Sauro, l'assessore Bettini non seguì le indicazioni del suo ex partito. Sì alla petizione

Mediagallery

Il Coordinamento Cittadino di SEL Livorno aderisce alla raccolta di firme della petizione promossa dalla Lega dei Consumatori per mettere in sicurezza la rotatoria di viale Nazario Sauro, all’incrocio con via Corazzi, dove hanno perso la vita due persone nel giro di un mese. Il progetto originario rispetto a quello presentato in circoscrizione 3 ha subito modifiche sostanziali ed inoltre le rotatorie di Viale Nazario Sauro sono state realizzate con scelte tecniche che hanno generato molte problematiche quali la scarsa illuminazione, la conformazione delle rotonde e la bassa visibillità delle stesse che inducono alla necessita di una rivisitazione urgente. Noi come SEL ci assumiamo la propria responsabilità come forza politica sino a quando abbiamo sostenuto la Giunta Cosimi, ma vogliamo ricordare che dall’ 11 luglio 2012 (momento in cui SEL ha deciso di non sostenere più Cosimi) il Signor Bettini, non seguendo le indicazioni dell’allora suo partito, rimase a fare l’assessore su mandato fiduciario del Cosimi e possiamo affermare alla luce dei fatti che gli errori alla mobilità sono stati fatti da quel periodo ad oggi, in qualità di assessore tecnico e di fiducia del Sindaco.

Come forza politica di opposizione, ma che nel 2014 vuol tornare a governare la città archiviando l’epoca Cosimi, riteniamo che sia rivista la viabilità in viale Nazario Sauro ed auspichiamo che il PD, unico partito di maggioranza, prenda atto di tale situazioni assumendo la responsabilità dell’assessorato alla mobilità. Infine si richiede che vengano attuati, con assoluta urgenza, tutti gli interventi di possibile e immediata attuazione atti a ridurre le suddette problematiche e quindi a migliorare la sicurezza della strada.

Il Coordinamento Cittadino Sel Livorno

 

 

Riproduzione riservata ©