Piazza Guerrazzi, un gioiello decaduto

Mediagallery

Parlando della centralissima Piazza Guerrazzi, quello che salta subito all’occhio è il guardare una piazza vuota, una piazza che come è stata concepita non si integra per niente nell’ambiente circostante. Due cubi che si ergono ai lati dando modo ai soliti pseudo imbrattamuri di far risaltare ancora di più in negativo quest’angolo di Livorno, dall’altra parte la statua del Guerrazzi che sembra dire: “Ma cosa hanno combinato!”. Per poi non parlare della famosa colonna in marmo bianco, opera del Pieroni (1600), che dava un po di stile in più e che giace, come dicono le cronache, ben imballata nei magazzini comunali. Questa non e la solita piazza da ultima periferia, eppure è ridotta da far pena e questo certo non è il modo migliore per accogliere chi arriva in città.

Distinti Saluti    
Paolo Mura

Riproduzione riservata ©