Nell’area cani di Collesalvetti continua l’emergenza processionarie

Mediagallery

Dopo quasi due anni di richieste all’Amministrazione comunale di semplici interventi nell’area cani di Collesalvetti
per far vivere con dignità cani e proprietari in un ambiente almeno “pulito” e “sicuro” ad oggi è presente un emergenza sanitaria causata da numerosi nidi di “processionaria” su tutti i pini presenti all’interno dell area cani ed in quelli circostanti in via Armando Picchi! Non è servita l’ordinanza comunale del 21/1 proprio in merito alla lotta
alla processionaria così come non sono servite segnalazioni dei cittadini proprio all’Amministrazione dopo due settimane niente è cambiato quando il comune dovrebbe essere il primo a rispettare le proprie ordinanze!
Un’area cani che per il comune non rappresenta una “priorità” quindi la presenza di erba alta forasacchi pozze di fango con acqua stagnante piena di larve di zanzare e adesso le processionarie non sono dei problemi importanti come interventi a scuole ed asili ! Come se le processionarie o le zanzare non siano pericolose anche per i bambini essendo presenti due asili a pochi metri dall’area cani. La risposta della USL 6 igiene e prevenzione dopo aver visto l’area parla di doverla mettere in sicurezza da parte del Comune! Ma responsabilità comunali rimbalzano da un ufficio all’altro e ad oggi  non esiste un pezzetto di terreno pulito e sicuro non solo per i cani ma anche per i cittadini!

Lettera firmata

Riproduzione riservata ©