Appello Avis alla città: “Venite a donare”

Mediagallery

Un appello alla cittadinanza affinché si rechino a donare sangue e plasma. E’ questa la richiesta lanciata dall’Avis Comunale di Livorno che alla presenza dell’assessore al sociale e al Terzo Settore Dhimgjini Ina ha messo in evidenza l’importanza fondamentale che la donazione riveste negli interventi chirurgici, nei trapianti, nelle cure oncologiche e nella terapia d’urgenza. In questo periodo si sta registrando una grave carenza di sangue e plasma nella nostra città, che si estende poi a tutta la Regione.
Il sangue e i suoi componenti sono a tutt’oggi dei presidi terapeutici insostituibili, di cui esiste tuttavia una risorsa limitata. A seguito di un calo non indifferente delle donazioni, c’è stato un incremento della richiesta dovuto all’impiego di terapie sempre più aggressive e protratte, che vengono usate nella cura di molte neoplasie ematologiche. L’Avis quindi insieme alle altre Associazioni del Dono (Aido, Admo, Ail e Adisco) devono cercare di incrementare le conoscenze e far comprendere l’importanza della donazione finalizzata ai trapianti e non.
Era presente una ragazza trapiantata di fegato, che ha messo in evidenza di quanto sia stato importante e vitale per lei la disponibilità di avere oltre che all’organo anche le sacche di sangue e plasma che sono servite al chirurgo per procedere all’intervento. Questa ragazza ha ringraziato coloro che anonimamente, compiono periodicamente questo piccolo grande gesto. Alla conferenza stampa era presente anche un donatore di midollo osseo che ha testimoniato la sua esperienza, lanciando un appello affinché in molti seguano il suo esempio. Invitiamo la cittadinanza a contattare la sede Avis allo 0586-444.111 oppure via email a [email protected], per informazioni.

Riproduzione riservata ©