Garitta dei vigili: rimossa

Mediagallery

Era il 21 marzo quando un uomo di 66 anni, alla guida di una Honda Civic, in seguito a un malore finì contro la garitta dove un tempo stazionavano i vigili urbani. Per il conducente, purtroppo, nonostante i soccorsi, non ci più nulla da fare. La struttura semidistrutta è stata transennata e da allora è in quelle condizioni. E un nostro lettore fa notare come la presenza dei vetri in strada causa tra l’altro di diverse forature.

Il Comune risponde – Il dipartimento Lavori Pubblici del Comune fa presente che in realtà il casottino sullo spartitraffico di viale Nazario Sauro (all’altezza del semaforo di Barriera Roma) non c’è più in quanto lunedì 27 aprile la ditta ha eseguito l’intervento di rimozione già programmato. E’ rimasta solo la base di cemento che non reca disagio.

Riproduzione riservata ©

24 commenti

 
  1. # Cincinnato

    Bravo

  2. # carla

    Bravo. E a distanza di tre anni il chiosco per la benzina è sempre li. O non c’è la nuova amministrazione?

  3. # Stefania

    Mi avevano detto che con la nuova Amministrazione Livorno rifioriva mahhh ho forti dubbi

  4. # leon

    la garitta sta li finche le assicurazioni non inviamo il perito

  5. # èvero

    E la struttura in muratura dell’ex distributore Erg è piena di rifiuti!

  6. # Stefano

    Si ma almeno i vetri per terra potevano essere tolti o vanno periziati anche quelli?

  7. # marco

    si ma è una cosa privata

  8. # lollo

    e io li avevo anche votati!
    uguali a quelli prima… anzi peggio perché fanno i guappetti e poi alla prova dei fatti fanno come le vacche di coltano

  9. # maurizio

    I cittadini possono dare una mano .Ma la cooplat dove è?

  10. # Panattoni

    Caro sindaco con te a la nuova amministrazione siamo proprio al burro !!!!!! Al peggio un c’è mai fine …..

  11. # carlo

    movimento si,…ma intestinale!!!

  12. # ercole labrone

    Leggendo la lettera firmata si deduce che, oltre alla cabina, è stato distrutto anche l’italiano…

  13. # kristy2

    Forse il danno causato sarebbe a carico di colui che lo ha praocurato, ma essendo morto diventa una situazione ingarbugliata.

  14. # donatella

    visto che c’è una assicurazione sarà lei a pagare il comune si deve interessare che facciano prima possibile.

  15. # Alessio

    Eh si ma dev’esse proprio la Cooplat che si deve occupare del casottino…..
    Ma per una volta ammettere che quest’amministrazione non è in grado di fare niente non ci riuscite proprio vero? Sempre a cercare di scaricare la colpa su altri

  16. # PITTARO

    ..oddio anche la tua punteggiatura “un’è ” che sia il massimo…

  17. # Stingary

    Questo è quello che intende lo statista Di Maio quando dice che Livorno è cambiata in meglio…. BOIA!!!! O prima come era??? ahahah

  18. # micro

    È stata tolta ieri

  19. # fabio

    Evidentemente è in corso la pratica assicurativa per il risarcimento del comune e poi saranno eseguiti i lavori. Come siete polemici e ignoranti

  20. # mauro

    E’ tutto inutile. Le persone non sanno distinguere tra pubblico e privato, fanno un gran cacciucco. Confondono un distributore di benzina (privato) con una garitta (pubblica): sono due cose diverse. Poi la garitta è stata danneggiata a seguito di sinistro auto: c’è un responsabile identificato, la cui assicurazione dovrà farsi carico di ripagare i danni. Appare chiaro che il comune stia aspettando di ricevere questi soldi per porre mano ai lavori onde evitare contenziosi. Dove vivete?

  21. # liburnico

    … boia de’ … le prossime votazione daro’ il voto al Süd-Tiroler Freiheit, non so neanche chi siano e cosa vogliono, ma sicuramente rimarra’ tutto uguale lo stesso 🙁 …della serie… a che Santo bisogna rivolgersi?

  22. # opos

    Certa gente apre bocca per respirare e basta. Una cosa è il distributore PRIVATO , un’altra è la garitta PUBBLICA. Se non capite la differenza allora fate festa e cheta tesi. Generatori di cavolate!

  23. # RobinHùdde

    Il verbo “rifiorire” si usa anche per lo sporco che sembrava di aver lavato… 🙂 tipo “de’, ciò grattato steccolo sulle mattonelle con la granata, ma ir sudicio rifiorisce!!!”

  24. # PITTARO

    scommettiamo che se per caso tolgono le transenne, qualcuno prima o poi ci si “smuserà” se lasciano quella base di cemento?

I commenti sono chiusi.