Federazione Prc: Feste di partito, servono aree dedicate

Mediagallery

Pensiamo che le feste politiche-popolari siano una ricchezza per la città, suscitano discussione e partecipazione sui problemi della collettività; sono momenti di preziosa socialità. Il problema non è fare le pulci alla festa del PD – è un bene che la faccia e continui a farla. La responsabilità maggiore delle amministrazioni che si sono susseguite fino all’8 giugno è che sia stato estremamente difficile per altri poterle fare, sia per la mancanza cronica di spazi disponibili e attrezzati che per enormi (quasi insormontabili) problemi burocratici. Noi ad esempio – dopo la chiusura “temporanea” della Fortezza Nuova nel 2004 – siamo da tempo (2007) costretti a fare la nostra “Festa Rossa” o in area privata, o al di fuori del territorio comunale. Cogliamo anzi l’occasione per ringraziare dell’ospitalità che ci concede, a noi come ad altre associazioni cittadine, il Comune di Collesalvetti nella propria area attrezzata. Molti Comuni a noi vicini si sono dotati di spazi pubblici attrezzati, perché a Livorno questo non è possibile? Sarebbe un atto importante se il Comune si mettesse al lavoro per rendere disponibili anche nella nostra città aree dedicate, magari da attrezzare con il tempo, utilizzabili dalle forze politiche, dal mondo dell’associazionismo culturale e sportivo per creare degli eventi, dei momenti di incontro e di aggregazione, con costi accessibili per tutti quei soggetti che non godono e non hanno mai goduto di grandi finanziamenti pubblici o privati e che basano le proprie attività sul volontariato.
Federazione livornese PRC

Riproduzione riservata ©