Emergenza casa. I residenti di via G. Bruno raccolgono le firme per far continuare il presidio

Mediagallery

Con la presente, gli inquilini abitanti nel complesso popolare sito in via Giordano Bruno, ai numeri civici 12, 14, 16, 18 a Livorno, esprimono il loro pieno appoggio e la loro solidarietà ai comitati autonomi per il diritto all’abitare dell’ Ex Caserma Occupata che, da domenica 30 marzo, stanno effettuando un presidio permanente nel cortile del nostro condominio, in particolare davanti al palazzo con numero civico 14. Richiedono pertanto l’autorizzazione da parte di Casal s.p.a. del suddetto presidio per la sua eventuale continuazione all’interno del cortile, precisando altresì che tale attività non costituisce in alcun modo disturbo, molestia o turbativa della quiete pubblica di noi condomini. Si coglie inoltre l’occasione per appoggiare le rivendicazioni che in questi giorni i comitati suddetti hanno portato avanti e per esprimere la massima comprensione e condivisione delle loro pratiche, che riteniamo motivate da ragioni che hanno interessato in prima persona anche molti di noi in questi ultimi anni. Certi di un vostro interessamento e di una vostra risposta in tempi brevi, porgiamo i più cordiali saluti.

In Fede I Sig.ri Condomini di Via Giordano Bruno n° 12, 14, 16 e 18

 

 

Riproduzione riservata ©