La Chiesa degli Olandesi compie 150 anni…tra degrado e abbandono

Mediagallery

Eppur si muove. Cosi sembrava per la Chieda degli Olandesi dopo le decisioni prese qualche mese fa riguardo al progetto di restauro di questo che è uno dei monumenti labronici più importanti. Un grande luogo di culto che versa in condizioni oramai vergognose, sul davanti reti e transenne manco che fosse un fortino a difesa di una base missilistica. Osservandolo si può intravedere, oltre questa difesa, una florida foresta di piante invadenti e vari altri reperti più che abbandonati , gettati oltre le protezioni. Una grande chiesa bisognosa di moltissime cure visto il degrado e l’abbandono. Quale miglior regalo a questa costruzione, che sia finalmente l’inizio dei lavori per meglio festeggiare il suo compleanno e, dato che è una chiesa spegnere degnamente i suoi centocinquanta ceri ! E sarebbe cosa buona e giusta riconsegnare a tutti un altro pezzo di storia cittadina.
Paolo Mura

Riproduzione riservata ©