Barriera Margherita in degrado. “Ecco come deturpare la nostra storia”

Mediagallery

Monumenti livornesi. Barriera Margherita in origine delimitava l’area soggetta a dazio comunale, fu in seguito, dagli anni 30 a gli anni 60 usata come capolinea della ferrovia Livorno-Tirrenia-Pisa. Nei giorni nostri quello che si può ammirare in un tratto di questo grande viale sul mare, oltre gli edifici dell’Accademia Navale,sono queste due costruzioni che oltre essere cariche di storia Labronica, ora sono deturpate e usate anche come tela per scritte varie e oltre al solito degrado, erbacce e angoli usati come toilette, dare un po più di dignità a questi monumenti quanto costa, senso civico e buona volontà sembrano oramai un optional.

Paolo Mura

Riproduzione riservata ©