Barche affondate in porto. E nessuno le rimuove

Mediagallery

Non di tanto tempo fa le foto  che con le acque trasparenti mettevano in risalto, ciò che giaceva sul fondo in questa vecchia darsena che si apre ai bordi di piazza Micheli da dove svetta il monumento simbolo di questa città.
Tra barche affondate, bici e carrelli spesa sguazzano felici ignari pesci, pesciolini e avannotti, stessa piazza, pardon darsena, l’altro lato, tra scali Darsena e via dell’Arsenale stesso panorama. Lì visibile, barca affondata e tante altre amenità che riposano sul fondo. Quanto sembra son cose che possono aspettare. Si andrà alle calende greche, purtroppo, naturalmente Ferdinando I è li che guarda.
Distinti saluti    
Paolo Mura

Riproduzione riservata ©