Bagni Acquaviva: manca il bagno per i disabili. Il direttore risponde: "Siamo in attesa delle autorizzazioni"

Mediagallery

Buongiorno, vorrei portare a conoscenza i lettori di un problema riguardante una categoria di cittadini, definiti “portatori di handicap”. Presso gli stabilimenti balneari Acquaviva infatti, nonostante un cartello molto invitante all’ingresso dove si dice che è uno Stabilimento attrezzato per tale categoria, in pratica questo accorgimento non è riferito all’utilizzo dei bagni (sia uomini, che donne) da parte di persone che non hanno facilità nella deambulazione.Da considerare che detti servizi, sono immediatamente a ridosso della piscina, vanto dello stabilimento per essere “attrezzata” per i portatori di handicap. Peccato che, se un portatore di handicap, ha bisogno di espletare le proprie funzioni fisiologiche, sia costretto a sopportare fino ad arrivare ai bagni Pancaldi, oppure utilizzare i bagni del bar – ristorante, che pur essendo un esercizio pubblico, è comunque staccato dai servizi che lo stabilimento dovrebbe mettere a disposizione dei propri clienti.

Più volte è stato fatto presente che i bagni siti ad Acquaviva mancano di più elementari aiuti che possono essere necessari a persone con difficoltà: manca il bagno per portatori di handicap, manca la rampa per far salire una sedia a rotelle, manca un banalissimo corrimano che potrebbe essere di notevole aiuto per persone anziane. Spessissimo, i bagnanti che hanno le cabine vicine ai bagni, tra cui la sottoscritta, si trovano a dover aiutare le persone a salire e poi a scendere gli scalini che conducono ai gabinetti, senza contare le volte che abbiamo dovuto “raccogliere da terra” persone che purtroppo sono cadute. Mi piacerebbe fosse dato risalto a questi problemi. Personalmente non mi tocca, ma come cittadina e soprattutto come bagnante “pagante” ritengo sia doveroso far presente questo grave disservizio.

Elena Gambini

IL DIRETTORE DEI BAGNI PANCALDI ACQUAVIVA RISPONDE
Contattato a tal riguardo Giorgio Bonaventura, titolare dei Bagni Pancaldi-Acquaviva risponde: “Lo stabilimento possiede un bagno a norma per i disabili all’interno dello stabilimento Pancaldi. Per quanto riguarda Acquaviva la richiesta per adeguare i bagni c’è ma come tutte le cose serve del tempo. Siamo in attesa del permesso per iniziare i lavori e verranno fatti al più presto. Per il resto i bagni Acquaviva sono dotati di tutte le attrezzature necessarie per i disabili, dagli scivoli all’ascensore per entrare in piscina, alla sedia speciale per entrare in acqua”.

 

Riproduzione riservata ©