Anno nuovo, strade da buttare. “Qui è la Dakar”

Segnalateci le strade-groviera della città lasciando un commento sotto all'articolo

Mediagallery

Anno nuovo, vecchi problemi. Ne avevamo parlato per primi a ottobre (l’11 per l’esattezza). Torniamo a farlo perché il 2014 è terminato e la situazione è rimasta immutata. Anzi è peggiorata. Parliamo delle condizioni in cui si presenta via Ugo Foscolo, zona stazione. Definirla “strada” non è corretto. Meglio aggiungere la parola “sterrata”. Tra buche (anche di 20-30 centimetri) e avvallamenti se non ci fossero tutti i palazzi intorno sembrerebbe di stare in campagna. E invece siamo in città. Lo sanno bene i residenti, tanto che stufi della situazione hanno sistemato un bel cartello esplicativo, non senza un filo di sarcasmo, con scritto “Partenza Dakar 2015”, a testimoniare lo stato di vergognoso degrado in cui versa l’asfalto. Lo hanno messo sotto al cartello posto dal Comune che invita a non superare i 10 km/h. E così a dar retta al cartello finisce pure che per percorrere tutto il rettilineo ci voglia una eternità. Ad ogni modo, gli abitanti di via Foscolo non disperino, sono comunque in buona compagnia. Sono decine le strade che avrebbero bisogno, urgente, di un restyling. A cominciare, per esempio, da via Badaloni, lato ospedale. La situazione è a dir poco allarmante. Segnalateci le strade-groviera della città lasciando un commento sotto all’articolo.

Riproduzione riservata ©