Svs, inaugurato il mezzo alla Baywatch

Dopo l'inaugurazione del fuoristrada sono stati consegnati gli attestati di "Soccorritore in mare"

Mediagallery

di Daniele D’Ambra

Continuano le novità nell’ambito dell’iniziativa promossa dall’amministrazione comunale “Livorno, estate sicura”.
Il 29 agosto lungo la discesa del “Sassoscritto”, dove si trova il punto assistenza bagnanti della Svs è stato inaugurato il nuovo mezzo di soccorso dell’associazione di via San Giovanni, il Lifeguard. Il mezzo è una novità nel suo genere, infatti è studiato ed attrezzato per il pattugliamento costiero ed ambientale. Essendo un fuoristrada può arrivare dove altri mezzi di soccorso non potrebbero adempiendo e risolvendo molte emergenze grazie all’attrezzatura di cui dispone. “A nome dell’associazione sono felice di questa iniziativa che promuove l’inaugurazione di un mezzo che ci permette di rinnovarci e di essere maggiormente efficienti nei soccorsi – dichiara soddisfatto il presidente Svs, Vincenzo Pastore – ringrazio tutti coloro che hanno partecipato al corso di soccorso ed al Comune che ci ha sempre sostenuto, in primis l’assessore Dhimgjini”.
Anche l’assessore si mostra soddisfatta: “La giunta ringrazia per l’invito dell’associazione ed è felice di continuare inaugurazioni al riguardo dell’iniziativa “Livorno, estate sicura”. Fondamentale è l’associazionismo che permette di raggiungere risultati ottimali anche nel campo del soccorso stradale e marittimo.”
L’associazione però non lavora da sola, il suo lavoro viene coordinato dal 118 e la Dirigente Responsabile, la Dottoressa Dragoni, dichiara: “Queste sono occasioni che mostrano l’associazionismo ed in particolare voglio rendere omaggio e ringraziare a tutti i volontari che regalano il loro tempo per aiutare gli altri.Sono molto felice che il soccorso possa migliorare per renderlo maggiormente efficiente”.
Dopo l’inaugurazione sono stati consegnati gli attestati di “Soccorritore in mare” ai volontari che hanno partecipato al corso ( 17 in tutto ma in parte non presenti perchè in servizio). I nomi: Martinelli Nico, Marconcini Marina, Battini Gianmarco, Baldi Diego, Braccini Nicola e Guerrazzi Francesco.
Il direttore dell’Svs, Cecconi Fabio, infine, ringrazia il Bagno Tirreno che nelle scorse settimane ha messo a disposizione la propria piscina per le prove dei soccorritori

Riproduzione riservata ©