S. Caterina, riapre la cappella di San Valentino

Mediagallery

di Roberto Olivato

Il 2015 è stato il quarto anno che alla chiesa di Santa Caterina in piazza dei Domenicani è stato festeggiato San Valentino. Un festeggiamento che annualmente vede celebrato il santo degli innamorati, che in Santa Caterina possono venerare le reliquie deposte in un’urna nella seconda cappella posta alla destra della navata. Quest’anno un motivo in più ha attratto l’attenzione dei fedeli presenti alla S. Messa delle 18, celebrata dal parroco don Donato Mollica. E’ stata inaugurata infatti, dopo un lungo lavoro di restauro, la cappella dedicata al santo, come lo stesso parroco ha ricordato: “Grazie ad un benefattore è stato possibile ridonare alla cappella, agli ex voto ed alle reliquie di S.Valentino, tutto il loro splendore, dopo anni di degrado, dovuto all’umidità ed all’incuria del tempo, d’ora in avanti il santo degli innamorati potrà essere venerato nella sua nuova luce, per tutto l’anno e non solo il 14 febbraio.” Questo restauro è uno dei tanti a cui la chiesa di piazza dei Domenicani si sta sottoponendo, come del resto anche altre chiese cittadine, per completare il ritorno al suo originario splendore.

Riproduzione riservata ©