Ricicla la bottiglia e ottieni buoni sconto

A Livorno è nato il franchising del riciclo incentivante. Nel raccoglitore, che si trova nel piazzale di via Filzi,  basterà inserire la bottiglia per ricevere in cambio un buono spesa. Il “Top recycling”, così è chiamato il progetto, rappresenta una novità per noi ma è già realtà per alcuni paesi esteri dove questi raccoglitori, una volta inserito il materiale, danno in cambio addirittura monete. Alcune aree di stoccaggio temporaneo accoglieranno i materiali raccolti. I tappi che  vengono raccolti sempre dalla stesso macchinario verranno donati in un secondo momento all’associazione Centro Mondialità Sviluppo Reciproco per la realizzazione di pozzi e sistemi idrici in Tanzania. Un incentivo maggiore per invogliare le persone a riciclare e tenere pulita la città.

Riproduzione riservata ©

26 commenti

 
  1. # GIULIANA

    Buonissima iniziativa, ma fateci le strade a Livorno! con tutto il rispetto per la Tanzania ma qui da noi le buche sono diventate crateri dove ci si sprofonda !!! fate le strade!!!

  2. # barbara

    Si ma i buoni spesa dove vanno spesi

  3. # Bella mi livorno

    Delle tessere famiglia.. Raccoglitori come questo e sconti sulla tassa sui rifiuti a chi differenzia di più ..
    Allora sì che si incentiverebbe tutti a fare la differenziata!!
    Non con la raccolta porta a porta che il furgone per il ritiro ci mette una giornata a fare il giro di Coteto.. E per di più stando sempre in moto inquinando l’aria!

  4. # Nedo

    Per non sbagliare..ma le etichette sulle bottiglie di plastica vanno rimosse?

  5. # ryciclo

    vorrei sapere quante bottiglie, di che tipo e quanto è il buono sconto e dove va speso. vengo da antignano e sinceramente se non ne vale la pena non ci vengo fino a shangay. inquino meno non facendo anda e rianda con la macchina per 10km….

  6. # barbara

    A Stagno c’era ma è durato poco era sempre pieno e gli sconti offerti irrisori

  7. # Erin

    Non demoniziamo però sempre le idee..proviamole e poi giudichiamo.

  8. # Francesca

    La Top Recycling si scusa per questi inconvenienti iniziali, la macchina viene svuotata 2/3 volte al giorno e purtroppo non sono sufficienti per soddisfare la grande richiesta che c’è da parte della cittadinanza.
    Abbiamo richiesto un incontro per la prossima settimana con l’amministrazione comunale dove chiederemo di poter posizionare altri eco-compattatori in vari punti della città. Riguardo i coupon da spendere nei negozi che aderiscono al progetto teniamo a comunicarvi di conservare i coupon e sarete avvisati quanto prima della data di attivazione.
    Grazie per la comprensione e la collaborazione.

  9. # freefree

    Dovrebbe essere l’aamps a gestire queste cose e fare in modo che il cittadino ne ricavi un vantaggio utile per quando poi va a pagare le tasse e non dei privati che si arricchiscono con questo tipo di raccolta

  10. # carlo

    speriamo che si ricordino di TUTTI i rioni, limoncino, quercianella, montenero compresi

  11. # max

    Un plauso all’ iniziativa che per essere efficace bisogna che sia estesa a tutti i supermercati, come già avviene in tante altre nazioni europee .Noi arriviamo sempre dopo ‘foi.

  12. # adriano

    praticamente son partiti ma i buoni sconto non valgono niente perché non ci sono ancora negozi aderenti al progetto, ma siete proprio ganzi….

  13. # lola

    Fatelo anche per gli escrementi di cane, anche quello potrebbe essere un successo! 😉

  14. # AnToNIO

    Con tutto il rispetto per i tuoi crateri,laggiù muoiono di sete e di dissenteria…vergogna!!!!

  15. # rossella

    Bella iniziativa ma non basta ,c’e’ stato un forte riscontro e la macchina e’ sempre piena e tante persone rinunciano io sono tra queste ,ogni volta che vado e’ piena non posso fare mie viaggi per buttare le bottiglie .

  16. # antonio

    Ci sono andato oggi. Viaggio a vuoto perché il compattatore era pieno. Inoltre per adesso hanno aderito solo pizzerie e ristoranti. Per cui se si ha bisogno di soldi o lo si fa per avete sconti per acquistare Henri alimentato, lasciate perdere, chi rimettete la benzina. Sarebbe invece auspicabile che i buoni si potessero convertire in buoni sconto da usare nei supermercati, Ma ovviamente per adesso non si può!

  17. # danny

    mettici dentro anche le rotatorie, le multe per un minutino, , il livorno calcio i parcheggi… e anche oggi è andata

  18. # monica

    no non importa toglierle

  19. # Giulia

    Non so se molti di voi non si prendono la briga di leggere i commenti precedenti, ma in uno probabilmente di qualcuno che ha a che fare con questo progetto del riciclo, ma cito di seguito il messaggio: “La Top Recycling si scusa per questi inconvenienti iniziali, la macchina viene svuotata 2/3 volte al giorno e purtroppo non sono sufficienti per soddisfare la grande richiesta che c’è da parte della cittadinanza.
    Abbiamo richiesto un incontro per la prossima settimana con l’amministrazione comunale dove chiederemo di poter posizionare altri eco-compattatori in vari punti della città. Riguardo i coupon da spendere nei negozi che aderiscono al progetto teniamo a comunicarvi di conservare i coupon e sarete avvisati quanto prima della data di attivazione.
    Grazie per la comprensione e la collaborazione.”

    Mi sembra molto ben spiegato, bisogna solo avere pazienza perchè il progetto è partito da poco e devono avere il via libera dal Comune per metterne altre in giro per la città. Basta avere fiducia e non lamentarsi sempre di tutto, anche delle iniziative buone come questa.
    In più voglio dire una cosa su chi dice che lo sconto che si riceve è irrisorio. Ci siete mai stati all’estero ed avete visto quanto vengono rimborsate le persone che lo fanno? Io conosco persone che ci hanno vissuto all’estero e sanno come funziona, lo “sconto” che viene applicato per ogni bottiglia che si inserisce nel macchinario vai dai 10 ai 20 cent, e a voi pare poco? Ma scusate voi quanto la pagate una bottiglia d’acqua al supermercato? All’incirca dai 20 cent in su a seconda del tipo di acqua se non sbaglio e quindi è ovvio che sia tutto calibrato, non aspettatevi che vi diano un euro a bottiglia!!! E’ solo logica matematica.

    Detto questo io sono totalmente a favore del progetto e non vedo l’ora che questo metta radici ben più salde nella nostra città per sensibilizzare tutti al riciclo e per aiutare il pianeta su cui viviamo.

  20. # adriano

    anni fa con la raccolta differenziata alle stazioni ecologiche promettevano sconti sulla tari, ho accumulato 200 punti, tanta roba portata , sono andato a vedere lo sconto niente preso per i fondelli non lo hanno applicato e non sono mai riuscito a sapere i motivi ne trovare sui siti spiegazioni, da allora vecchio buon cassonetto…………………….

  21. # lisa

    È possibile che per civilizare le persone ci vuole l’incentivo?

  22. # massimo

    Ottima iniziativa che va perfezionata..sarebbe carino che per ogni bottiglia vuota inserita uscisse un buono per una chianina da mezzo chilo..
    Ahaha..certa gente non si regola..

  23. # Gloria

    Aspettiamo ulteriori informazioni più dettagliate.

  24. # giulia

    purtroppo si – ma che importanza ha, l’importante è che funzioni

  25. # Giuliana

    Caro Antonio, ti suggerisco di fare come abbiamo fatto noi. Prima di sparare un vergogna a caso. Tieni 11 mesi 12 persone di loro, in casa, sfamandole e offrendo tutto, trovando loro perfino un lavoro, come abbiamo fatto in famiglia mia e poi ne parliamo. grazie

  26. # Riccardo

    Ad oggi, qualche negozio/attività ha aderito a questa iniziativa?
    Oppure, c’è una pagina web ben precisa dove aggiornarsi in merito???
    Grazie per l’eventuale risposta 🙂

I commenti sono chiusi.