Pierburg, 16 assunzioni a tempo indeterminato

Mediagallery

Nel contesto complicato che caratterizza il territorio livornese dal punto di vista occupazionale è stato raggiunto in Pierburg Automotive un accordo integrativo importate tra la Rsu e azienda con l’avallo della Fiom Cgil.
L’accordo prevede assunzioni a tempo indeterminato per 16 unità con riconoscimento virtuoso dal punto di vista economico per tutti i dipendenti, così come, in materia di sicurezza e ambiente di lavoro, è stata concordata un’attività di tutela ulteriore per tutti gli operatori over 55.
L’accordo sottoscritto tra le parti è avvenuto senza contrasti a testimonianza che in un’azienda che ha volontà di investire su persone e territorio le strade di convergenza vengono trovate con soddisfazione reciproca.
“L’accordo siglato senza contrasti tra le parti porta dei soldi nelle tasche dei lavoratori – specificano dall’Rsu Pierburg – e regolarizza l’assunzione a tempo indeterminato di 16 dei 42 lavoratori in somministrazione presenti in Pierburg. Grazie all’apporto della Casa Madre e del CAE viene sviluppato un accordo sulla demografia e gestione della salute nel quale l’azienda si preoccupa della salute dei lavoratori ed in particolar modo degli over 55″.
“Questo accordo porta con sé la speranza – specifica  Simone Puppo della segreteria Fiom Cgil provincia di Livorno e la Rsu Pierburg – che sia il primo di molti accordi atti a dare soddisfazione ai lavoratori e prospettiva a chi, come molti nel nostro territorio martoriato dalla crisi, è in cerca di occupazione”.

Riproduzione riservata ©