Grazie di cuore a chi mi ha restituito pensione e cellulare

Mediagallery

E’ accaduto il 2 gennaio nel tardo pomeriggio. Ero in scooter e a seguito di una buca la borsa, che non avevo al braccio, è volata via senza che me ne accorgessi. Arrivata a casa mi sono resa conto dello smarrimento ed ho iniziato subito una ricerca folle con mio marito. In quella borsa avevo tutto, chiavi, documenti, carte, portafoglio, ma soprattutto la pensione che avevo riscosso di mia madre ed il telefono nuovissimo e bellissimo che mio marito mi aveva regalato pochi giorni prima per le nostre nozze d’argento festeggiate il 27 dicembre. Non avendola ritrovata nel percorso rifatto ho iniziato a provare a telefonare al mio cellulare ed una voce per me angelica mi ha risposto! Un gruppo di persone che facevano jogging in via di Salviano l’aveva ritrovata e mi aspettavano per restituirla. Per me è stato un vero miracolo non sapendo come ringraziarli li ho detto se potevo darloro qualcosa ma mi hanno detto “si figuri”!!! Persone stupende ed oneste che vorrei ringraziare pubblicamente perché non so i loro nomi!! Grazie!!! Che Dio li benedica, loro e le loro famiglie!!! Le persone oneste ci sono ancora.

Leda Suligoj

Riproduzione riservata ©