Cecioni, due “super prof” per insegnare matematica

Mediagallery

di Virginia Pedani

Dall’ 8 al 31 gennaio il liceo Cecioni ospiterà due laureande in materie scientifiche del Massachussets Institute of Technology, una delle
più importanti università di ricerca del mondo. Le due studentesse insegneranno, in collaborazione con i docenti curricolari, argomenti di matematica, fisica e scienze nelle classi quinte di tutti gli indirizzi e nelle classi terze e quarte del liceo linguistico. Il progetto, già avviato nel 2007, adesso arriva a coinvolgere ben trentacinque scuole italiane e il Cecioni rientra in queste scuole d'”elitè”. “E’ un progetto – spiega la professoressa d’inglese Patrizia Pettinelli, sostenitrice in primis di tale progetto – che ha richiesto molto impegno sia da parte dell’istituto che da parte del Mit di Boston, il quale ha contribuito anche dal punto di vista economico,ma i ragazzi e gli insegnanti sono entusiasti al riguardo,e questo è l’importante. Inoltre la metodologia hands-on interattiva è molto efficace, perché è un modo pratico, diretto e diverso di insegnare la matematica: infatti, attraverso le diapositive di power-point si sviluppa un ampio coinvolgimento degli studenti che seguono meglio le lezioni in lingua inglese”.
L’iniziativa è a 360° gradi poiché le ragazze americane sono ospitate gratuitamente da due colleghi e in questo modo riescono ad entrare nel tessuto vero e proprio della città. Alla conclusione del progetto sarà previsto un questionario soprattutto per vedere com’è stata accolta e sviluppata la cosa, ma senza ombra di dubbio possiamo affermare che Livorno e Boston non sono mai state così vicine.

Riproduzione riservata ©