Battute di pesca e minicrociere per invalidi del lavoro

Mediagallery

Sport Insieme Livorno Onlus (SIL), da anni impegnata nel sociale a sostegno di persone con disabilità fisica, intellettiva e sensoriale, ha realizzato un progetto per portare gli invalidi del lavoro a bordo della sua barca accessibile “Primo Pensiero”, per minicrociere e battute di pesca con pranzo a bordo.
Il progetto, realizzato in collaborazione con Inail Toscana e “Tutti insieme per un goal”, è rivolto ad invalidi del lavoro di qualsiasi città della Toscana. Le escursioni saranno completamente gratuite, grazie al contributo di Inail Toscana.
I sostenitori di questa iniziativa, certi dell’importanza del contatto con il mare quale terapia psico-fisica, vogliono portare maggiore attenzione verso l’accessibilità di coste, spiagge e porti, e avviare un processo di progettazione accessibile nella cantieristica navale: un ulteriore passo verso l’ampliamento della libertà della persona. Il battello “Primo Pensiero” può portare a bordo una decina di persone. Il programma estivo prevede almeno una ventina di uscite.
Le escursioni toccheranno la costa livornese puntando poi sulla Meloria, dove potrà essere svolta attività di snorkeling.

 

Riproduzione riservata ©