Benifei spegne 103 candeline

Mediagallery

Garibaldo Benifei compie 103 anni. Il 31 gennaio è il suo compleanno essendo nato il 31 gennaio del 1912 a Campiglia Marittima da cui successivamente fuggì con la famiglia antifascista per sottrarsi alle persecuzioni degli squadristi. Garibaldo rappresenta per la città la memoria storica, un testimone prezioso della Livorno antifascista; nel 2007 gli fu infatti conferita la più alta onorificenza della città, la “Livornina d’oro” per la sua attività antifascista.

Il sindaco – “Per i 103 anni di Garibaldo Benifei sono stata a trovare lui e Osmana. Mi hanno raccontato del loro matrimonio, avvenuto 70 anni fa,il primo matrimonio civile a Livorno, celebrato dal sindaco Furio Diaz, nella città appena liberata dal Nazifascismo. Mi hanno mostrato le fedi di acciaio che avevano realizzato per loro gli operai del cantiere, più belle di qualsiasi oggetto di materiale prezioso.Di una cosa sono rimasto colpito.Che non hanno nemmeno una foto di quel meraviglioso giorno.Per questo mi permetto di lanciare un appello:chi ha una foto del matrimonio di Garibaldo e Osmana si metta in contatto con loro.Sarebbe il più bel regalo per il loro anniversario,festeggiato appena una settimana fa”.
Il sindaco Filippo Nogarin andato a porgere personalmente a Benifei gli auguri della città e a donargli una scatola di cioccolatini, si è trattenuto a lungo, la mattina di sabato 31 gennaio, ad ascoltare i racconti relativi al suo ritorno nella città liberata (e che lui ha contribuito a liberare): una Livorno letteralmente rasa al suolo, che “a camminarci scricchiolava dai vetri delle finestre cadute. Sembrava impossibile pensare di ricostruirla, e invece l’abbiamo ricostruita ancora più bella”.
Nogarin ha rilevato che oggi Livorno è ricoperta di macerie, non materiali ma sociali, causate dalla crisi economica più grave dal dopoguerra, promettendo che si impegnerà al massimo per farla risollevare.

L’Anpi – Oggi Garibaldo Benifei compie 103 anni, da sempre antifascista, divulgatore della memoria storica della città, della Resistenza, della guerra di Liberazione dal fascismo e dall’occupazione nazista. Guerra di Liberazione che ha consentito al popolo italiano la conquista della libertà la realizzazione dell’Italia Repubblicana, la Carta Costituzionale. A te Garibaldo e a tua moglie Osmana chiediamo di continuare in questa vostra missione ed a noi di darci la forza e la spinta emotiva per perseguire con fermezza quei principi e quei valori che da sempre vi hanno visti impegnati e disponibili in modo particolare nei confronti dei giovani. Auguri Garibaldo, un abbraccio a te Osmana. Con immenso affetto le amiche e gli amici, le compagne ed i compagni dell’Anpi.

La Federazione Provinciale di Livorno – Sinistra Ecologia Libertà augura buon compleanno al Compagno Garibaldo Benifei che compie 103 anni (essendo nato il 31 gennaio del 1912 a Campiglia Marittima). Garibaldo rappresenta per la città la memoria storica della Resistenza di Livorno antifascista. I Partigiani come Garibaldo hanno permesso a Livorno e all’Italia di vivere in una Repubblica Democratica. Auguri Garibaldo!

Riproduzione riservata ©