Goldoni, riaprono le accademie ed i laboratori. Partecipate

Mediagallery

Recitazione, canto, musical, jazz, attività strumentale e lirica, fotografia di scena, Teatro e ascolto musicale: si presenta così, all’insegna della più ampia ed articolata proposta artistica, l’offerta che la Fondazione Teatro Goldoni rivolge a tutti per la stagione 2013-2014 attraverso la propria Bottega d’Arte articolata in Accademie. Questa non si identifica con il solo essere “scuola”, il suo intendimento primo non è, infatti, soltanto quello di creare dei “professionisti” del teatro, bensì quello di far crescere anche a Livorno generazioni di cittadini che abbiano un’esperienza attivamente cosciente della necessità del fare teatro, come elemento costitutivo di una vita di relazione ricca, complessa e sensibile. Tutto questo attraverso un percorso articolato in Accademie a favore della formazione teatrale con corsi di livello ed impegno diversificati dai 6 anni all’età adulta tramite mirate attività laboratoriali multidisciplinari. Il progetto pluriennale del Teatro di Tradizione livornese, si propone in sostanza da una parte di educare allo spettacolo dal vivo, dall’altra di attivare laboratori in grado di fornire competenze formative alla figura dell’artista di palcoscenico, finalizzate alla partecipazione a produzioni vere e proprie ed all’inserimento, nel caso dei soggetti più motivati, all’interno dell’Associazione Compagnia del Cerchio. In un ambiente dinamico e suggestivo votato allo spettacolo, come il Goldoni, giovani e meno giovani potranno da ottobre in poi mettersi alla prova, scoprire e provare emozioni nuove e magari cullare un sogno legato al palcoscenico divertendosi e socializzando, sotto la guida di un team di docenti e professionisti qualificati e di grande esperienza.

Questi i laboratori attivati per il nuovo anno: Accademia Teatro Giovani articolata in lab. Teatro Bambini (propedeutica teatrale di circa 50 ore, da 6 a 10 anni), lab. Teatro Ragazzi (circa 100 ore, rivolto a ragazzi da 11 a 13 anni), lab. Teatro Giovani (circa 100 ore rivolto a ragazzi da 15 a 19 anni); Accademia Teatro Adulti che si compone di due lab. Teatro Adulti (circa 100 ore, rivolti ad adulti maggiori di 19 anni), e il lab. Adulti Avanzato rivolto ha chi ha già avuto esperienze teatrali (corso a cui si accede a seguito di provino, di circa 140 ore, per maggiori di 19 anni);Accademia Corale che comprende il Laboratorio Musical (circa 300 ore, a cui si accede dopo provino da 16 anni), di durata triennale, che avvia progressivamente i ragazzi ai linguaggi del musical affiancando alla preparazione musicale discipline rivolte all’acquisizione del movimento scenico e coreografico con lezioni di tecnica vocale, arte scenica e danza); Laboratorio Propedeutico al Musical (140 ore rivolto a ragazzi dai 13 ai 15 anni) che comprende le stesse discipline del lab. Musical calibrate per la fascia di età a cui si rivolge, costituisce una novità tra le nostre proposte ed intende soddisfare le richieste di ragazzi troppo giovani per essere inseriti nel lab. Musical; Coro di Voci bianche e giovanile, strutturato in due Corsi di educazione della voce bianca, finalizzati al mantenimento del già esistente Coro di Voci bianche della Fondazione Goldoni (a cui si accede a seguito di audizione): il corso prevede oltre a lezioni di canto, corsi di arte scenica, danza ed altre materie necessarie alla formazione della pratica del teatro musicale. Sono inoltre proposti: un corso di Ascolto Musicale volto a far conoscere la storia e l’evoluzione della musica classica e dell’opera lirica attraverso ascolti, letture, analisi ed esecuzioni dal vivo, ed un lab. di fotografia di scena che consentirà la ripresa di spettacoli effettuati al Goldoni.

Una proposta articolata forte dell’ampia partecipazione avuta anche nella stagione appena conclusa, che vantava 435 iscritti complessivi per n.1.996 ore di lezione con 42 docenze impegnate (ovviamente alcuni docenti hanno prestato servizio in più laboratori). Altro dato importante è quello relativo all’intreccio delle attività teatrali e formative messe in campo con la scuola: anche qui i dati relativi alla passata stagione sono molto confortanti, contando il coinvolgimento di n.32 istituti scolastici (9 superiori, 6 medie, 9 elementari, 6 materne e 2 private), con oltre n.1.500 studenti partecipanti ai progetti messi in campo dalla Fondazione Goldoni, n.14 spettacoli realizzate dalle stesse scuole e n.2.474 studenti che hanno assistito agli spettacoli al Teatro Goldoni.

E’ già attiva la campagna per le nuove iscrizioni ed i rinnovi ai corsi tutti i giorni dal lunedì al venerdì ore 9-13 c/o Segreteria Laboratori tel. 0586 204206 – [email protected] L’iscrizione ai laboratori proposti prevede, inoltre, la possibilità, concordandola con i docenti e la segreteria, di partecipare a stage o lezioni e studi di approfondimento di particolari discipline che potranno accrescere il percorso formativo, oltre all’inserimento nelle attività produttive della Fondazione Goldoni, (alcuni allievi, ad esempio, parteciperanno alla produzione dell’opera lirica Carmen che debutterà a novembre).

Importante e significativo ricordare come nello scorso di giugno, al termine della sessione di corsi e laboratori, siano state assegnate due borse di studio ai partecipanti Filippo Sassano e Alfredo Salvadori; il primo, allievo del Laboratorio Musical, si è aggiudicato la Borsa di Studio intitolata ad “Anna Ciucci, la signora del Teatro”, messa a disposizione per il secondo anno consecutivo dalla sua famiglia e consegnata da Daniele Ciucci con questa motivazione: ” Anna Ciucci è stata nota ed emerita interprete di testi teatrali importanti e nelle letture di opere dei massimi poeti e scrittori, del periodo classico e contemporaneo; dedicando altresì una particolare attenzione al mondo della didattica. Di qui il desiderio della famiglia dell’attrice, di recente scomparsa, di proseguire idealmente, attraverso la Borsa di Studio indetta, quel dialogo che Anna coltivò in grande dedizione con giovani generazioni e studenti appassionati di arte del palcoscenico e dello spettacolo.” Alfredo Salvadori, del Laboratorio Adulti, ha ricevuto una targa per l’impegno e la passione dedicata al teatro e all’arte della recitazione.

Riproduzione riservata ©