Al Teatro Goldoni donata una scultura di “Cavalleria rusticana” dal Lions Club

Consegnata alla Fondazione Teatro Goldoni una grande bella riproduzione lignea del “bacio” di sfida tra Turiddu e compare Alfio

Mediagallery

La presentazione di “Cavalleria rusticana” al Teatro Goldoni è stata aperta da una bella donazione del Lions Club Livorno Host: il Presidente Gino Baldi e la Past-President Maria Grazia Rastelli hanno consegnato alla Fondazione Teatro Goldoni una grande bella riproduzione lignea del “bacio” di sfida tra Turiddu e compare Alfio. La scultura, già di proprietà del Lions di Catania che ne aveva fatto omaggio al club livornese nel 1956, è proveniente da un autentico carretto siciliano del secolo scorso e riproduce con vividi colori, uno dei momenti culminanti del capolavoro mascagnano. Il prezioso dono sarà esposto nell’appartamento dedicato a Pietro Mascagni all’interno del Teatro Goldoni e rappresenta un’ulteriore testimonianza dell’immutata ed assoluta popolarità di quella “Cavalleria rusticana” con cui la sera di sabato 7 dicembre dallo storico teatro labronico, tutta la città si stringerà al suo compositore per i 150 anni della nascita.

Riproduzione riservata ©