Trofeo “Sette Colli”-Clear: la prima di Turrini al Foro Italico

Mediagallery

Nella sua bacheca, Federico Turrini, vanta oltre 20 titoli italiani Assoluti, due medaglie di bronzo europee (in vasca corta) e una partecipazione olimpica. Curriculum importante, importantissimo, ma orfano fino a sabato di un oro al Trofeo “Sette Colli”, giusto quest’anno alla 51esima edizione: dopo numerosi piazzamenti, anche alle spalle di medagliati olimpici del calibro di Cseh e Le Clos, il mistista del Nuoto Livorno è infatti riuscito a salire sul primo gradino del podio dei 400 Misti completando la finale in 4’18 netto; un risultato che senza dubbio permetterà a Federico di guardare con ottimismo alle tre settimane di allenamenti in Sierra Nevada (dal 16 giugno al 5 luglio) e soprattutto all’Europeo di Berlino alla ricerca di una conferma di quanto buono raccolto in inverno nell’edizione in corta di Herning.
Passi in avanti anche per la “piccola” del gruppo, Sara Franceschi, 4’53’’77 (primato personale) al termine dell’ultimo atto dei 400 Misti vinto da Stefania Pirozzi; per la promessa labronica un ulteriore miglioramento rispetto agli Assoluti Primaverili e tempo di pochissimo superiore al limite richiesto per gli Europei Juniores di Dordrecth (qualificazione già in tasca nei 200 Misti).
Rimanendo in tema di Finali (B), quarta posizione per Chiara Masini Luccetti grazie al nuovo primato personale nei 100 Stile Libero (55’’88) e 7ma nella Finale A dei 400 Stile Libero (4’13’’52), mentre Martina De Memme si è aggiudicata la finalina con 4’14.
Altri risultati – 200 Farfalla: Riccobono (2’21”88); 100 Dorso: D’Ecclesiis (59”70); 400 Misti: Tedesco (4’38”58); 100 Stile Libero: Fassone (57”39); 50 Rana: Panattoni (33”78); 800 Stile Libero: De Memme (8’47”49); 50 Stile Libero: Regini (23’’73), Fassone (26’’97); 100 Farfalla: Fassone (1’01’’94); 100 Rana: Panattoni (1’14’’42); Franceschi (1’13’’29), 400 Stile Libero: Denise Riccobono (4’34’’29); 200 Farfalla: Riccobono (2’21”88); 100 Dorso: D’Ecclesiis (59”70); 400 Misti: Franceschi Tedesco (4’38”58); 100 Stile Libero: Fassone (57”39); 50 Rana: Panattoni (33”78); 800 Stile Libero: De Memme (8’47”49); 200 Dorso: Tomellini (2’09”50, primato personale); 50 Farfalla: Regini (24”77); 200 Rana: Olmastroni (2’38”90); 200 Stile Libero: Cavallini (2’08”99), De Memme (2’02”70 in Finale B), Fassone (2’07”90), Masini Luccetti (2’01”37 in Finale A); 200 Misti: Tedesco (2’11”08), Turrini (2’02”85 in Finale A), Franceschi (2’20”64).

Andrea Masini

Riproduzione riservata ©