Sportlandia vara il suo gozzo “Aramis”

Mediagallery

di Gianni Picchi

“Aramis” scende in acqua. Sabato mattina, 28 giugno, è stata varata la gozzetta a 4 remi, originariamente del “Magenta”, la sezione nautica del rione Centro, che per anni ha solcato le acque delle nostre gare remiere.
La gozzetta a 4 remi è stata donata dalla famiglia Pavoletti. Suo figlio Alessio, il non dimenticato vogatore, ha desiderato battezzare la barca col nome di suo padre “Aramis”.  Poi un pool di aziende hanno fatto in modo che, la barca, tornasse ai suoi splendori iniziali.
In Cantina dei Vigili del Fuoco Tomei, sede di Sportlandia, tanti amici, ed appassionati del remo, erano presenti per dare il loro saluto al varo, fra cui Fabio Canaccini, presidente del Cat, Vittorio Pasqui, vice presidente di Sportlandia, e presidente del Comitato Palio Marinaro, Luca Bogi, ex assessore allo sport. A fare gli onori di casa Mauro Martelli.
Dopo la messa in acqua la barca , con a bordo due ex vogatori, e due atleti di Sportlandia, hanno fatto un … giro lungo i fossi, tra gli applausi dei presenti.
Il tutto guidato dalla voce di Massimiliano Bardocci.
Conosciamo Sportlandia
E’ un associazione di volontariato, che, insieme al GS Vigili del Fuoco Tomei, porta avanti il progetto di canottaggio unificato per atleti con e senza disabilità intellettiva.
Organizza meetings Special Olympics di Indoor Rowing (canottaggio a secco, remergometro) ed eventi di canottaggio, dando vita, così, a manifestazioni gioiose, dove gli Atleti Speciali, con il loro grande entusiasmo, regalano forti, e grandi emozioni.
Gli atleti speciali hanno molte opportunità di partecipare ad eventi di canottaggio, ed indoor rowing, sia a livello regionale, che nazionale, con la partecipazione ai Giochi Nazionali di canottaggio Special Olympics .
Dal 2010, è stato introdotto, oltre al canottaggio, il bowling, che permette agli atleti di fare esperienze diverse, e partecipare ad eventi nazionali, e locali.
Gli atleti, inoltre, possono vogare in acque livornesi grazie al Comitato Palio Marinaro, che, ogni anno, organizza il Palio Nazionale Special Olympics, con società, ed atleti, provenienti da tutta Italia.
Gli atleti si allenano il Lunedì ed il Venerdì, presso la cantina dei Vigili del Fuoco Tomei, Scali D’azeglio 15/17, per il rowing, ed il martedì presso il Bowling di via delle Sorgenti per il Bowling.
Grazie a diverse donazioni possono allenarsi con un 4, un doppio, ed un singolo coastal rowing. Per allenamenti a secco disponiamo di remergometri, anche di ultima generazione, ed altre attrezzature ginniche.

Riproduzione riservata ©