Spinelli sogna Milevskiy: “E’ un pezzo da 90, con lui attacco pronto”. Il VIDEO scovato dal lettore

di rcampopiano

Mediagallery

LIVORNO – Il mercato del Livorno è in pieno fermento. Ufficializzati i primi tre colpi (Bardi, Benassi, Piccini) la società non vuole di certo fermarsi. L’obiettivo è quello di dare a Nicola una rosa pressoché completa almeno per l’impegno di coppa Italia previsto per metà agosto. Missione difficile, ma non impossibile visto anche l’arrivo di Capozucca. Come sempre, ogni operazione passa sotto l’occhio vigile di Spinelli. Che oggi ha lavorato da solo per portare a Livorno un vero e proprio pezzo pregiato per l’attacco: Artem Milevskiy, bomber classe 1985 attualmente in forza alla Dinamo Kiev. Nel suo palmares figurano 4 campionato ucraini, altrettante coppe nazionali, 5 supercoppe d’Ucraina, due volte eletto giocatore dell’anno e una volta capocannoniere del campionato ucraino con 17 gol. Esperienza non gli manca di certo forte anche delle oltre 50 presenze con la nazionale maggiore.

Il presidente è entusiasta quando parla di lui: “Ci siamo incontrati oggi pomeriggio e posso dire che le basi per un accordo ci sono tutte. Il giocatore adesso è tornato in Ucraina per vedere di risolvere il contratto con la Dinamo Kiev. Noi siamo interessati ad acquisire l’intero cartellino del giocatore perché è un vero e proprio pezzo da novanta. Credo che con il suo arrivo l’attacco sarebbe apposto”. Il problema però resta l’ingaggio: “In Russia girano cifre folli quindi stiamo studiando l’offerta migliore. La trattativa andrà avanti fino al 20 luglio, ma spero vivamente di poterla chiudere prima”. Sul giocatore però non c’è solo il Livorno: “Lo volevano anche in Inghilterra, ma lui vuole giocare in Italia e noi ci siamo mossi per tempo. La trattativa è lunga, ma spero di portarla a termine”. Il patron poi parla anche dei primi tre acquisti: “Avevo detto che avremo fatto una squadra all’altezza e così stiamo facendo. Ci serve soltanto un pochino di pazienza. Abbiamo molte carte in tavola, ma vogliamo prenderci tutto il tempo necessario per evitare errori come in passato”.

Un attacco con Milevskiy e Paulinho supportati da Siligardi o Belingheri sarebbe un ottimo biglietto da visita per la serie A, ma aspettiamo a farci la bocca. La trattativa andrà avanti sicuramente ancora per qualche giorno. Sempre per il reparto offensivo in giornata è uscito il nome di Kharja, un passato in Italia con le maglie anche di Fiorentina e Inter. Il giocatore al momento gioca con l’Al-Arabi, ma vuole tornare in Italia. Il Livorno è alla finestra. Per la difesa il nome nuovo è quello di Matteo Contini che ha già vestito la maglia del amaranto nella stagione 1999/2000. Arriverebbe in prestito dall’Atalanta. Il suo arrivo di fatto blocca quello di Fontanini. Per quanto concerne il centrocampo sta prendendo sempre più piede l’ipotesi Bolzoni. L’ex Siena è un pupillo di Capozucca che lo prelevò dall’Inter per portarlo al Genoa. Anche in questo caso si sta lavorando sulla base di un prestito con diritto di riscatto. Infine con il Milan verrà fatto un tentativo per il giovane Strasser.
In uscita ci potrebbe essere un doppio saluto: Dell’Agnello e Molinelli infatti sono ad un passo dall’Alto Adige, in Lega Pro. Questa operazione permetterebbe ai due giocatori di giocare con quella continuità che altrimenti non avrebbero a Livorno. Su Salviato continua il pressing del Novara al quale si è aggiunto il Modena. Che ancora non ha perso le speranze di avere Bigazzi. Su Gemiti, oltre al Carpi, c’è anche la Ternana.

Riproduzione riservata ©

14 commenti

 
  1. # simone

    a me gemiti non dispiace per niente………io un lo darei mia via sai

  2. # alinoooooooooo

    ragazzi ma se parte gemiti ha sinistra si propone lambrughi .in serie a.
    spero di no ma in serie a si dura poinoooooooo

  3. # Stefano

    ‘Sul giocatore però non c’è solo il Livorno’…E allora de’ so già come va a finì!!!

  4. # il pinnato

    Purtroppo andrà a finiì come quanfo doveva venire diego perez ve lo ricordate sembrava fatta e invece venne il grande compositore di classica mozart in gran forma!!!:)…comunque e forte ma ce da di che è da un paio d’anni che un fa go nemmeno con le mani

  5. # Adelmo

    Milevsky lo voleva il Bologna prima che prendessero Bianchi. Sei mesi fa lo chiese il Liverpool.

  6. # ugo

    e dai ragazzi fidatevi di questo grande presidente

  7. # steve

    perche’ certi contratti sono quando uno arriva alla quota gol in poi si deve frugare e il giocatore lo mettono in carbolina !!

  8. # amaranto67

    su alcuni siti (correire dello sport.it e calciomercato.it) milewskiy è annunciato come fatto.

  9. # massimiliano

    Ma non doveva venire Acquafresca……..mah,,,,

  10. # il mare

    Oh, ‘ntendiamosi, se vòle tenessi ir numero 25 sulla mallia e se lo deve guadannia’ per seretà e pe’ abnegazione: quello è ir numero der grande Moro…

  11. # che bombate

    milewskiy non verrà mai a Livorno perchè guadagna 1 ml e 600 mila poi perchè farà la fine di Sestu ha firmato per il Chievo o sennò come Migliaccio ha firmato per l’Atalanta

  12. # ugo

    sognate… sognate.. informatevi sull’ ingaggio

  13. # La Formica (@SergbarsSergio)

    La Formica ‏@SergbarsSergio 7h

    tutte le forze politiche Livornesi contro il Comune di Livorno per finanziamenti pubblici allo stadio. Un nuovo stadio autofinanziato da società sportive

I commenti sono chiusi.