Spinelli non si ferma più, presi Coda e Borja

di rcampopiano

Mediagallery

MOSQUERA, EMEGHARA E BIAGIANTI SI PRESENTANO – LEGGI L’ARTICOLO

 

Lunedì 2 settembre alle 23 chiuderà il mercato e il Livorno spera di piazzare il classico colpo last-minute. Che non sarà una priorità visto che il Livorno ha chiuso anche per Coda che arriva dall’Udinese in prestito con diritto di riscatto. Saluta invece Bernardini che si accasa al Chievo con la stessa formula. Lunedì infine sarà definito lo scambio Mazzoni-Anania con il Padova.

Coda – L’accordo con il giocatore è stato raggiunto. L’intervento nelle ultime ore del Parma non è stato un problema. Il giocatore qui ritroverà Perotti che è stato suo mentore ai tempi dell’Empoli. E’ stata trovata l’intesa anche con l’Udinese. Il difensore arriva in prestito con diritto di riscatto.

CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA

CLICCA SULL’IMMAGINE PER INGRANDIRLA

C’è Borja – L’attaccante è atteso a Livorno nei prossimi giorni per fare le visite mediche e mettere la firma sul contratto. Per lui prestito oneroso con diritto di riscatto. Niente “parcheggio” in Portogallo visto che l’entourage del giocatore ha chiaramente espresso la volontà che Borja resti a Livorno. Chi farà le valigie in vece è Murillo. La giovane punta sarà girata in Portogallo, probabilmente all’Olhanense, dove milita Bigazzi. Borja, cercato anche dal Milan, sarà valutato attentamente da Nicola.

Arriva Botta – Definito anche l’arrivo di Botta. L’Inter, come fece la Juventus con Mutu, lo parcheggerà al Livorno fino a gennaio salvo poi riprenderselo alla riapertura del calciomercato. Non è escluso che, visti i buoni rapporti con la società nerazzurra, che il trequartista possa restare in amaranto fino al termine della stagione, ma ne sapremo di più in inverno. La società tuttavia aspetterà a dare l’ufficialità finché il giocatore non potrà allenarsi con il Livorno.

L’esterno sinistro – Tutto è legato alla partenza di uno tra Gemiti e Lambrughi. Il primo non ne vuole sapere quindi si cerca di piazzare l’ex Mantova. Qualora il Livorno riuscisse in questa missione allora si butterebbe prepotentemente su uno tra Rubin e Pasquale.

Cessioni – Mazzoni vuole andare via. Aveva già manifestato questa volontà all’indomani dell’arrivo di Bardi. Ora la società si sta muovendo per accontentarlo. Sul piatto l’offerta più allettante è quella del Padova che in cambio offre Anania. La società tuttavia non vorrebbe avere contropartite perché per il ruolo di secondo c’è già un mezzo accordo con Fiorillo, ma alla fine sembra che si chiuderà con il Padova. L’unico intoppo è rappresentato dal fatto che Anania vuole un biennale. Lunedì sarà tutto messo nero su bianco. Decarli ha categoricamente rifiutato il Modena quindi resterà in amaranto almeno fino a gennaio. Stesso discorso per Gemiti che non ha alcuna intenzione di muoversi. Il “sacrificato” numero uno sembra essere Lambrughi che in B piace ad Avellino e Siena. Attenzione però a Bernardini: Nicola ha deciso di puntare su Ceccherini e ora Coda. Quindi per il biondo centrale le chance di giocare titolare si sono ridotte drasticamente. Meglio quindi cambiare area: per lui c’è il Chievo. Infine il Pescara ha chiesto informazioni per Belingheri, ma la risposta è stata un no secco.

Riproduzione riservata ©

32 commenti

 
  1. # alla frutta

    Bernardini è un patrimonio ed esploderà. Se si da via facciamo una grandissima cacchiata

  2. # libertassino

    Bel finale di mercato, tanti arrivi e qualcuno di nota qualità. Adesso il Livorno sembra poter essere attrezzato per la salvezza. Ma non si poteva mettere molto prima a disposizione di Nicola questa rosa completa e competitiva? La promozione ce la siamo guadagnata il 2 giugno e per quasi due mesi non abbiamo costruito niente, mandando in ritiro (forse il momento più importante della stagione per costruire il gruppo) ragazzi che non faranno più parte del progetto o che vedranno poco il campo. Speriamo che non si debba pagare lo scotto di tutto questo tempo perso e forza Livorno!!! L’allenatore è bravo e dopo la pausa vedremo la sua mano sul gruppo.

  3. # PITTARO

    pare che Borja un possa venire…perchè ha già giocato in altre due squadre colombiane e quindi un nuovo cambio di società non è possibile…
    SE FOSSE vero.. altra figura del cavolo….

  4. # Den

    Due mesi fa costavano di più. .. due mesi di stipendio in meno sai qunti soldi? E chi se ne frega se a Nicola la squadra gli viene data il 2 settembre. L’importante è risparmiare!!!

  5. # Den

    Poi ora che rileggo… fra Spinelli e Botta siamo messi bene… ahahahah

  6. # Gianca

    i nostri eroi del mercato sanno che Borja ha già militato quest’anno in due club colombiani e sì, può esser tesserato, ma non può giocare? (può essere tesserato anche da 3 squadre in un anno, ma può giocare in 2 sole..)

  7. # simone s.

    Si da Bernardini via perché la gente voleva il calciomercato coi botti, e non salvassi con questo manipolo di giovani eroi… e allora, devi compra gente, e però devi vende gente, torna tutto. Concordo con te, è un patrimonio. Ma con 6.000 abbonamenti ma dove si vole andà… e siamo da C, lo dico a malincuore.. non come organico, come mentalità. Certo a Livorno ci son problemi più gravi, però, visto che qui si parla di pallone di’o la mia….

  8. # ale65

    Credo lo abbiano saputo dai giornali,incredibile ma vero hanno buttato fuori dal vaso anche questa. A Marange e Longo si aggiunge anche Borja,l’ennesima boutade di un calcio-mercato estivo coi contro-fiocchi

  9. # ric

    In Colombia forse avevano altro da fare!!!! da mandare via in tronco!!! siamo la barzeletta d’Italia, ci prendevano in giro anche su sky…

  10. # Giulio Nicolai

    Vorra’ dire che giochera’ da gennaio! Magari proprio sapendo questo sono riusciti a pagarlo meno…

  11. # mg

    Ma dov’è “SPINELLI VATTENE”? Aspetta come i corvi di criticà… per me è PISANO davvero

  12. # Den

    Questa di Borja è più comica dell’aereo perso di Genkov. Potete dí cosa vi pare e difenderlo dove a più non posso ma rimane il fatto che in giro ci devono prende qualcun altro…

  13. # amaranto67

    Borja di nome di battesimo fa MIGUEL ANGEL e a me tanto basta….

  14. # ema

    Hai ragione,però poi trovi la gente che con fare presuntuoso ti fa: “fate l’abbonamento perché siamo in serie A, dove eravate quando si giocava in C1?”, ed ecco un 2.000 abbonati in meno, di gente che non vuole sentire questi discorsi

  15. # Claudione

    Per Den: forse non lo sa ma Messi,Ronaldo,Balotelli hanno già firmato per altre squadre. Pelè, Riva , Rivera non giocano più.O fissati con i grandi nomi che vengono solo a mangia’.

  16. # fabrizione

    Ora ci siamo, la squadra potrà salvarsi alla faccia dei gufi e dei ciaccioni

  17. # mauro

    Forza Livornooooooo !! Intanto pregherei i soliti boccaloni di avere un minimo di fiducia, ricordo che all’inizio dello scorso campionato, c’era chi criticava Nicola, dicevano è stato preso per risparmiare, invece si è rivelato un GRANDE allenatore.

  18. # epifanio

    Non bastanooooo ! Siamo sempre troppo deboli per questa serie A, ma possibile pensarci ora ?? Come studiare la mattina degli esami…..

  19. # simone s.

    puoi sempre fare un vaglia alla società

  20. # il pinnato

    Ma non ho capito ma se non può giocare cosa lo prendano a fare prendiamo Ardemagni no?

  21. # simone s.

    eh si a te ulla si fa..

  22. # AndiamoDe

    È ‘na BORJA..c’ho la BOTTA!!!

  23. # Fra' poino

    Quante critiche gratis……vorrei vedervi voi coi vostri soldi cosa faresti”…..forza Livorno

  24. # pino scotto

    Tutti boni a ragionà coi vaini di Spinelli!!

  25. # triglione

    Borja può giocare…ha giocato in 2 squadre ma nel campionato scorso. …
    Informatevi prima di aprire bocca….

  26. # pino scotto

    Ahahah che pezzi sta gente che commenta a caso!!

  27. # amico di ugo

    l’importante è che Mazzoni se ne vada! Avrebbe solo rotto le scatole per giocare con la presunzione di essere meglio del Bardi…che se ne vada in Lega Pro!

  28. # Stefano

    Ma caa dici eh!?

  29. # luca

    ‘Un siamo mai contenti ,ricordo che il campionato e’ appena iniziato i giocatori nuovi hanno tutto il tempo di ambientarsi, ma voi come al solito non siete mai contenti.dimenticavo era meglio quando avevamo come presidenti i vari Mantovani Caresana Deodati e Salemmo. Beati voi che li rimpiangete. Spinelli a vita

  30. # Gino Rossi

    Un Livorno che perde potrebbe riportare l’attenzione del popolo ai veri problemi della nostra città (crisi economica, degrado, delinquenza, amministrazione fallimentare).
    Ecco che, forse “spinto” dall’amministrazione, Spinelli corre al riparo, dando “circenses” al popolo labronico……che finché avrà anche il “panem” non si sveglierà da questo catastrofico torpore.

  31. # Mauro 67

    Deh,con tutti vesti Spinelli!

  32. # Davide72

    … è vero la campagna acquisti non è stata esaltante e non ha portato rispetto ad un allenatore come Nicola, comunque non perdiamoci d’animo e come consiglio ai dirigenti direi di vendere Dionisi, Berlinghieri e Lambrughi e/o Gemiti per prendere Ardemagni e Vargas, o chi sanno loro…Forza Livorno sempre e comunque!

I commenti sono chiusi.