Che bravi i giovani della scuola Rigoli

Mediagallery

Lo scorso fine settimana si è tenuta  a Piombino la 29° “Coppa Maestro Perone” e il “10° Memorial Curletto,” gara nazionale di scherma under 14 alle 6 armi. I risultati ottenuti dagli allievi della scuola di scherma Maestro Rigoli anche in questa manifestazione sono stati più che lusinghieri, conquistando cinque primi posti, tre secondi posti, due terzi posti ed altri ottimi piazzamenti.

Sciabola Maschile categoria giovanissimi-maschietti: 1° Giorgio Gradassi, 2° Alberto Benetti, 3° Alessio Avallone , 5° Alessandro Barinci. Nella categoria maschietti Alberto Benetti si classificava primo e secondo  Alessandro Barinci.

Sciabola Maschile  allievi ragazzi: 2° Niccolò Cillari, 6° Federico Livi  che nella categoria ragazzi si classificava primo.

Sciabola femminile ragazze- allieve: 8° Elisa Volpi.

Sciabola femminile bambine giovanissime: 1° Giulia Iervasi  sia nella categoria bambine che  nella categoria giovanissime, 3° Giulia Pitzolu, 5° Beatrice Andreanini , 6° Federica Nelli.

I giovanissimi schermidori della scuola Rigoli denotano piccoli ma costanti progressi tecnici appresi durante la lezione individuale con il maestro e tattici in seguito agli allenamenti quotidiani con i compagni di sala più grandi che distribuiscono loro  preziosi consigli di esperienza durante gli assalti in pedana, formula migliore per creare un clima di emulazione.

Nella classifica finale per società la scuola del maestro Rigoli si è classificata terza su 14 società presenti,  gareggiando solamente nella sciabola.

Naturalmente soddisfatti i maestri Rigoli, Macchia e Abeniacar per i risultati ottenuti da tutti gli allievi ed anche emozionati per aver portato a battesimo tre nuovi schermidori Giulia Pitzolu, Federica Nelli e Alessio Avallone che nonostante i pochi mesi di esperienza si distinguevano per stile, correttezza e combattività.

Riproduzione riservata ©