Campionati europei under 23: Luperi torna a casa con un argento a squadre

Mediagallery

Conclusa la rassegna continentale under 23 di Tbilisi in Georgia, Edoardo Luperi torna a casa con l’argento conquistato nella competizione a squadre: “Non è stato un europeo nel quale posso dire di essermi espresso bene – il commento di Edoardo – purtroppo non sono riuscito a far emergere la mia scherma, come sono abituato. Rimane il fatto che quest’anno ho patito in diverse occasioni”. Poi Edoardo ha concluso:“So che in una carriera si possono attraversare certi passaggi, dopo il riposo che mi prenderò avrò l’occasione di ripartire”. Alle parole di Edoardo hanno fatto eco quelle del suo tecnico Marco Vannini: “Condivido il pensiero di Edo quando dice che periodi di magra possono starci. Quest’anno per lui che è uno abituato a vincere non sono arrivati allori, ma questo non dev’essere preso in altro modo se non come un passaggio che lo stimoli a migliorare dove c’è da migliorare.”
Nel concorso individuale Edoardo ha chiuso all’11esimo posto dopo essere stato sconfitto dall’Azzurro Ingargiola, poi terzo. Ma la delusione maggiore è arrivata forse nell’ultimo match della finale a squadre contro la Russia, dove Edo che aveva un vantaggio di quattro stoccate sull’ultimo frazionista, per la prima volta in carriera, non è riuscito a completare l’opera di portare i compagni al successo, subendo la rimonta e poi l’allungo del russo. Adesso per Edoardo ancora un periodo di lavoro con la Nazionale maggiore per aiutare i compagni azzurri a preparare i mondiali diKazan e poi anche per lui un periodo di riposo prima della ripresa prevista prima di metà agosto.

Riproduzione riservata ©