Scherma. Pioggia di medaglie per il Fides a La Spezia

Mediagallery

A La Spezia nella prima prova interregionale Toscana–Piemonte-Liguria arriva una pioggia di medaglie sugli atleti del circolo Fides. Nella prima giornata Matilde Picchi e Camilla Michelucci (categoria allieve sciabola) dominano la competizione sin dall’inizio, anelando una serie di vittorie senza macchia di sconfitta nei gironi, affrontano poi tutte le dirette dai sedicesimi agli ottavi ai quarti senza mai soccombere, Camilla si arrende nella semifinale con la forte torinese Riccio,mentre Matilde affronta nella finalissima per il primo e secondo posto sempre la Riccio, e alla fine di un entusiasmante e altalenante incontro , soccombe sul 14-14. Alla fine la classifica dirà secondo posto per Matilde e terzo per Camilla .

Nella seconda giornata le soddisfazioni arrivano da (Giovanissimi sciabola maschile), Pietro Ttorre, Bertocchini, Cambini rispettivamente classificati primo terzo e settimo.Torre riesce a terminare la gara senza ombra di sconfitta , battendo tutti gli avversari con disinvoltura e senza alcun cenno di cedimento.Da segnalare Di Ficcio ritirato per infortunio. Nella categoria Giovanissime sciabola femminile ottima prova delle brave Cardi Angelica(prima classificata) e Bozzi Marta (5 classificata) . angelica alla pari del compagno di sala torre riesce a portare al termine la gara senza ombra di sconfitta, dimostrando un ottima scherma, brava anche la finalista Bozzi Marta. Altra medaglia per la categoria bambine sciabola , la brava Noemi Monaldi riesce a conquistare un ottima 7 posizione alla prima gara ufficiale.

Per la categoria maschietti sciabola maschile , un esaltante secondo posto per Sebastiano Paoli, anche lui alla sua prima uscita ufficiale, riesce a dimostrare un ottima scherma fatta di parate e risposte senza lasciarsi timorire , cedendo soltanto nell’ultimo assalto dal forte atleta torinese Pairone (10-6). Buonissima prestazione nel fioretto femminile della piccola Penelope Biagi, che riesce a conquistare un preziosissimo 6 posto nella categoria giovanissime dove la pletora di avversarie era numerosissima, dimostrando davvero un ottima scherma e carattere da vendere.

 

 

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # mario

    Bravi.Certo che il Fides di medaglie ne porta alla nostra città….sono veramente sorpreso dalla quantità di medaglie che questo circolo porta in città..dalle olimpiadi ai regionali. Non seguo la scherma pero’ sinceramente vi ringrazio tutti per far conoscere la nostra città nel mondo..in bocca al lupo!!!

I commenti sono chiusi.