Scherma. Irene Vecchi è bronzo mondiale nella sciabola

Mediagallery

La seconda medaglia di bronzo di giornata mondiale della scherma italiana arriva dalla sciabola femminile dove la livornese Irene Vecchi permette all’Italia di salire su un podio iridato, otto anni dopo il bronzo di Gioia Marzocca ai Mondiali di SanPietroburgo 2007. L’azzurra, in semifinale, esce sconfitta dal match contro la russa Dyachenko col punteggio di 15-12. “Probabilmente se avessi iniziato a fare la mia scherma sin dall’inizio potevo ambire a qualcosa di più”, ammette Irene Vecchi . Con la russa aveva già vinto altre volte, ma non voglio rammaricarmi. E’ una medaglia importante per me perché mi da fiducia per il futuro. Grazie a tutti coloro che mi stanno accanto nel lavoro quotidiano. Questa medaglia è per loro!”.

Irene Vecchi, rimasta l’unica in gara dopo l’eliminazione di tutte le compagne di Nazionale nel turno d’esordio, ha festeggiato la certezza di una medaglia al termine dell’assalto, vinto per 15-13, contro la greca Vassiliki Vougiouka. Nel suo percorso di gara, dopo aver superato il primo scoglio di giornata, la giapponese Itoh per 15-6, ha sconfitto la polacca Kedziora per 15-11 nel turno delle 32 e, a seguire, anche la cinese Zhu per 15-12, approdando quindi al tabellone delle 8 dove ha affrontato e vinto il confronto con la greca Vougiouka per 15-13.
Esordio negativo invece per le altre tre azzurre. Ilaria Bianco è stata superata 15-2 dalla russa Gavrilova, Rossella Gregorio non è andata oltre il 15-13 contro la francese Berder, mentre Livia Stagni è stata fermata da Alejandra Benitez, il Ministro dello Sport del Venezuela, per 15-12.

Riproduzione riservata ©

Allegati

5 commenti

 
  1. # ragno1966

    questa è la Livorno su cui si deve puntare….brava!!!

  2. # fabrizio

    Grande Irene, complimenti a Lei e a tutta la famiglia VECCHI

  3. # Gianfranco Borghetti

    Bravissima!! Complimenti 🙂

  4. # Gianni GIANNONE

    A nome del Coni livornese debbo esprimere il compiacimento e le congratulazioni per l’ennesimo risultato di prestigio ottenuto da Irene, nostra concittadina, che tiene alto il nome della Livorno sportiva nel mondo. Un risultato di grande prestigio che va a sommersi agli innumerevoli risultati dei nostri atleti livornesi in questa importante stagione. Forza Livorno, forza ragazzi, siate gli ambasciatori della nostra città nel mondo.

  5. # Mario

    Queste sono notizie da leggere ogni giorno! Brava Irene,continua così! ORGOGLIO di Livorno!

I commenti sono chiusi.