Scherma: i giovani del Circolo Fides in evidenza

Mediagallery

Ottima la prima uscita degli sciabolatori cadetti del Circolo Scherma Fides nella prima prova nazionale. Caranti Gherardo, campione italiano e europeo in carica, si e’ confermato il piu’ forte della categoria aggiudicandosi senza grossi problemi la prima gara dell’anno. Prova di qualificazione alla fase nazionale che si disputerà a febbraio a Udine, il livornese ha vinto tutti gli assalti di qualificazione prima di fare il filotto nei 7 assalti del tabellone di diretta.

Brava tra le “cadette” anche Fidanzi Laura (1998). Pur avendo un anno meno rispetto molte delle partecipanti, e’ entrata nei quarti perdendo 15/7 con Battiston di Udine poi vincitrice finale. La fidessina ha dimostrato gran carattere, soprattutto nell’assalto dei sedicesimo dove e’ riuscita a ribaltare un assalto da 9/12 a 15/14 contro la brava padovana Della Vecchia.

Bravi, anche se indietro in classifica, i piu piccoli Prusciano Lorenzo, Di Ficcio Lorenzo, Baracchino Alberto Freschi Cesare Piazza Filippo e Saviozzi Elisabetta, che hanno comunque venduto cara la pelle in pedana e che sicuramente a tempo debito riusciranno a piazzarsi nei piani alti delle classifiche.

Riproduzione riservata ©