Scherma. Caranti in evidenza a Salsomaggiore Terme

Mediagallery

di FRANCESCA BRATTO

Si spengono le luci del PalaLiabel a Salsomaggiore Terme, dove questo weekend si è svolta la 1° prova nazionale giovani (classe 1994/ 1998 ) che ha visto impegnati gli atleti del Circolo Scherma Fides e Circolo Scherma Rigoli. Nella sciabola maschile a brillare è Gherardo Caranti, classe 1997, in forza al Circolo Scherma Fides di Livorno che, forte della vittoria centrata lo scorso 1 ottobre nella 1° Prova Nazionale della sua categoria (Cadetti – anni 1997/1999), è riuscito a centrare una finale a 8 nella categoria riservata ai più grandi.

Caranti è uscito imbattuto dai gironi, con sei vittorie in altrettanti incontri, saltando così il primo turno di eliminazione diretta. L’atleta livornese, dopo aver sconfitto 15-6 Nico Ferioli ( Bologna) ha strapazzato il lametino Costanzo Gianmarco 15-4. A questo punto ha disputato l’incontro più importante per accedere alla finale a 8 sconfiggendo Landella Massimiliano 15-7. Si è dovuto arrendere però all’amico-rivale Federico Riccardi (Frascati Scherma) con il risultato di 15-8. Gherardo ha chiuso al sesto posto su oltre 120 partecipanti.
Sempre nella stessa competizione si sono distinti Enrico Barsotti, Alberto Fidanzi, Prusciano Lorenzo e Panizzi Francesco del Circolo Scherma Fides e Alberto Grassi del Circolo Scherma Rigoli tutti livornesi. 

Nella categoria sciabola femminile da segnalare l’ottima prestazione di Margherita Cappelli, classe 1994, classificatasi 14°, che ha battuto in uno scontro fratricida terminato 15-14, la compagna di squadra Laura Fidanzi, classe 1998 (17° posto per lei al termine della competizione). Un grosso plauso alla Scherma Livornese che si conferma competitiva e vincente.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Corrado

    Bravi ragazzi come al solito la scherma livornese in evidenza, ma anche Francesca Bratto nell’esposizione dell’evento sportivo “su carta” brava!!!

I commenti sono chiusi.