Il ruggito dei piccoli Lions è il più forte di tutti

Mediagallery

Un gran bel ruggito: con due brillanti successi colti nelle due partite disputate, i Lions Amaranto Livorno under 14 hanno vinto il triangolare svoltosi nella prima domenica di febbraio sul campo (dal fondo molto pesante) della Bellaria Pontedera. Al via della manifestazione, oltre ai ‘leoni’ labronici ed ai padroni di casa, anche l’Elba. I ragazzi allenati dal terzetto Mazzantini-Bertolini-Mantovani hanno evidenziato buonissime qualità. Gli amaranto stanno crescendo in modo costante, settimana dopo settimana. A Pontedera, i Lions cominciano con il turbo. Contro i locali della Bellaria, al 4′ va a bersaglio Vannini. Gli ‘ospiti’ continuano a dominare la scena e siglano nel primo tempo altre due mete, con Dalla Valle (9′) e Lucchesi (12′). Nella ripresa prosegue il monologo dei livornesi, che realizzano altre 4 mete, con Orifici (1′ e 5′), Dalla Valle (8′) e Bertini (14′). Le 6 trasformazioni del calciatore Bientinesi permettono di arrotondare il punteggio e di chiudere il confronto sul 47-0. Più equilibrata la partita giocata dai Lions con l’Elba. Gli amaranto sbloccano il punteggio al 5′, con la meta di Vannini trasformata da Bientinesi. Gli isolani, nella seconda parte della prima frazione, sfruttano la propria fisicità per rovesciare il punteggio (12-7 per l’Elba all’intervallo). I ‘Leoni’ amaranto hanno mille risorse e reagiscono nella ripresa. Al 6′ giunge il ‘controsorpasso’ con la meta di Orifici trasformata da Bientinesi (14-12) e al 10′ capitan Dalla Valle sigla la marcatura del definitivo 19-12.
I giocatori vittoriosi nel triangolare di Pontedera: Orifici, Bientinesi, Dalla Valle, Consoli, Lucchesi, Bertini, Marzini, Vannini, Cascone, Pacini, Barsali, Vargiù, Rum, Landi, Chiarugi, Cerrai, Balleri.

Riproduzione riservata ©