Granducato under 18 sconfitto a testa alta

Mediagallery

Sconfitta a testa altissima per la neonata squadra sinergica under 18 del Granducato Livorno. Nella giornata di apertura del campionato regionale di categoria, la formazione giallo-bianco-rossa allenata da Michele Pelletti ha ceduto sul campo dell’Union Piombino 28-7. Una battuta d’arresto da mettere abbondantemente in preventivo, che non rovina – tutt’altro – la tabella di lavoro dello staff tecnico labronico. Il Granducato è il progetto nato questa estate grazie alla sinergia fra Etruschi Livorno e Lions Amaranto Livorno. Solo con il tempo la rosa – peraltro ampia – è destinata a crescere. Già nella partita del prossimo turno, domenica 18 in casa (al ‘Tamberi’ di via Russo) contro il Lucca, potrebbero giungere i primi punti in campionato. A Piombino, al cospetto di una formazione solida e più esperta, gli ospiti hanno lottato con generosità ed hanno trovato nel finale, con Banchieri la meritatissima meta della bandiera. I padroni di casa si sono assicurati 5 punti in classifica. Nessuno per il Granducato, inizialmente presentatosi con questo quindici: Maraviglia; Ciacchini, Capobianchi, Banchieri, Magni; De Robertis, Paoli; Demiri, Vitiello, Giordano; Bonuccelli A., Bonuccelli F.; Sgherri, Mirante, Valente. Entrati anche Giorgi, Brozzi, Del Greco, Bertini, Perciavalle, Lombardi.

Riproduzione riservata ©