Granducato under 16 a valanga contro Firenze

Mediagallery

Non conosce ostacoli il cammino del Granducato Livorno under 16. La formazione labronica allenata da Giampaolo Brancoli (coadiuvato da uno staff tecnico di primissimo livello) ha dapprima colto, con due larghi successi ottenuti nelle due partite di barrage, l’ingresso nel girone èlite di categoria. Poi i giallo-bianco-rossi hanno iniziato con il turbo il proprio ‘vero’ campionato. Agevoli e nette le affermazioni strappate nelle prime due giornate del girone èlite. Sette giorni dopo il successo di Modena (0-49), i giallo-bianco-rossi, domenica scorsa, in casa, sul campo ‘Tamberi’ di via Russo, hanno liquidato senza problemi il Firenze’31. I livornesi, sl cospetto dei gigliati, si sono imposto con l’eloquente punteggio di 60-0. Equamente distribuiti i punti siglati: all’intervallo la situazione – abbondantemente delineata – era di 30-0, con il bonus aggiuntivo in ghiaccio. Lo schieramento iniziale: Migliori, Lucchesi, Bertini, Pacini, Dalla Valle, Mannelli, Berni, Kifri, Bientinesi, Del Bono, Bonaccorso, Barsali, Mori, Orifici, Batista. Entrati nel secondo tempo Baldi, Rum, Rotondo, Andorlini, Barducci, Mura e Chiarugi. In tutto 10 le mete siglate, condite da 5 trasformazioni. Partita senza storia, con i locali capaci di dominare in ogni fase del gioco. Domenica prossima, sempre al ‘Tamberi’, confronto con il Reggio Emilia. La regular season del girone, composto da 10 squadre del centro Italia (tre le formazioni toscane, una compagine umbra e ben sei emiliane) si chiuderà il 24 aprile. La società Granducato – il sodalizio sinergico nato questa estate grazie al proficuo rapporto di collaborazione fra Etruschi Livorno e Lions Amaranto Livorno – ha allestito una squadra under 18 ed una under 16. La rappresentativa under 16 (composta da elementi del 2000 e 2001) non nasconde ambizioni importanti. Il mirino è puntato alle primissime piazze nazionali.

 

 

Riproduzione riservata ©