Amichevole di prestigio per i Lions

Mediagallery

Un allenamento ‘intenso e vero’, utilissimo per avvicinarsi al clima campionato. Un’amichevole internazionale di spessore, che ha consentito all’allenatore-giocatore amaranto Marco Milianti di oliare i meccanismi in vista degli imminenti appuntamenti ufficiali. I Lions Amaranto Livorno, che nella giornata di apertura del torneo di C1, girone F (in programma in questa terza domenica di ottobre) hanno osservato un turno di riposo, hanno affrontato, sabato, la squadra inglese dell’HMS Ocean RFC, una formazione composta da atleti che lavorano a bordo della nave da guerra HMS Ocean e che quando attraccano in un porto chiedono di giocare partite di rugby con rappresentative locali. L’amichevole, giocata sul campo labronico ‘Maneo’ di via Settembrini si è chiusa con l’affermazione della squadra anglosassone per 6 mete a 4. Gara gradevole ed equilibrata. Inglesi più dotati a livello fisico in mischia, livornesi più agili con le azioni sviluppate con i trequarti. Le mete dei ‘Leoni’ portano la firma di Di Martino, Mazzotta, Magni e Giovannini. Partita disputata sulla distanza canonica degli 80′. Buono il ritmo delle due squadre. Milianti è soddisfatto del grado di forma raggiunto. I Lions giocheranno in casa le proprie prime due partite di campionato: domenica prossima con il Terni (invertiti i campi rispetto al calendario originale) e poi con il Cus Siena. Si tratta di due sfide delicate ed importanti, da disputare contro antagonisti di buon livello. Le telecronache di tutte le gare casalinghe dei labronici saranno trasmesse da TC2Sport (canale digitale terrestre 272) il lunedì alle 20,30. Il girone F è composto da 7 squadre. Al termine della regular season, le prime quattro accederanno ai play-off. I Lions puntano in alto. Ecco i 22 giocatori utilizzati nell’amichevole con l’HMS Ocean RFC: Ubaldi, Gregori, Novi, Tamberi, Milianti, Magni, Mazzotta, Vitali, Uccetta, Mazzoncini, Lorenzoni, Giusti, Giovannini, Gaggini, Filippi, Falcone, Di Mauro, Di Martino, Del Moro, Ciandri, Brancoli, Masciullo.

lIONS UNDER 14 2016 2

 

UNDER 14

Tutto facile per i Lions Amaranto Livorno under 14 sul campo amico di Salviano. Nel triangolare disputato nella mattinata di domenica, valido per il terzo turno del campionato regionale di categoria, i ragazzi labronici allenati dal terzetto Bertolini-Civita-Bassano hanno vinto in modo netto le partite con l’Union Versilia (53-0) e con la Florentia (37-7). Gli amaranto hanno mostrato, in fase d’attacco, buoni numeri. L’ingente bottino di mete messo a segno evidenzia il buon grado di forma raggiunto. La squadra livornese, all’interno del campionato regionale, appare di una spanna superiore rispetto alle formazioni di seconda fascia e ancora di un gradino meno dotata rispetto alle formazioni più forti. Non è facile trovare una collocazione giusta ai ‘leoncini’ (nati nel 2002 e 2003). Al di là dei risultati e al di là del numero di marcature realizzate nell’ultimo triangolare, quello dell’under 14 amaranto è un gruppo serio, capace di allenarsi (peraltro su più campi) con grande impegno nel corso della settimana. La crescita costante conferma la bontà del lavoro svolto. Ecco il lungo elenco degli atleti ruotati contro Union Versilia e Florentia (ogni partita è durata 30′): Chiarini, Brondi, Pioli, Cappelli, Rondelli, Barsacchi, Marchi, Porciello, Dalla Valle, Del Rio, Uccetta, Pellegrini, Bicchierai, Recchi, Sula, Chiarugi, Strazzullo, Fincanterri, Lo Coco, Lischi. Sabato alle 16 nuovo triangolare, a Montelupo: oltre ai locali i Lions se la vedranno con il Gispi Prato 2.

lIONS UNDER 12 2016

UNDER 12

La grande soddisfazione manifestata dai piccoli-grandi ‘leoncini’ al termine delle quattro partite giocate ripaga abbondantemente i loro sforzi profusi in questa primissima fase della stagione. Con un ruolino di una vittoria, due pareggi ed una sconfitta, i Lions Amaranto Livorno under 12 hanno chiuso al secondo posto il concentramento giocato sul campo amico di via di Salviano. L’evento, andato in scena nel pomeriggio di sabato, è stato ospitato e perfettamente organizzato dagli stessi Lions. Al via tre squadre: la formula della manifestazione ha previsto la disputa, in tutto, di sei gare (ciascuna dalla durata di 15′), quattro per squadra. Questi i risultati delle gare (ogni meta un punto): Livorno-Lions 2-2, Cecina-Lions 5-0, Livorno-Cecina 2-1, Livorno-Lions 0-0, Lions-Cecina 1-0, Livorno-Cecina 3-1. Alto, per la categoria, il livello di gioco espresso dai giovanissimi (classe 2004 e 2005) rugbisti presenti al triangolare. Tutte gli incontri sono risultati intensi e piacevoli. Gli amaranto stanno mostrando grande serietà nel corso degli allenamenti ed i risultati non stanno tardando ad arrivare. Il test di Salviano, giunto due settimane dopo il concentramento vinto a Massa, ha confermato le qualità tecniche e caratteriali dei giocatori allenati da Alessandro Brondi e Davide Mantovani. Anche al cospetto di formazioni più esperte, i ‘leoncini’ non si sono mai disuniti e sono riusciti a gettare il cuore oltre l’ostacolo. Ecco, in rigoroso ordine alfabetico, i 16 atleti amaranto ‘profeti in patria’: Nico Bernini, Giovanni Cerrai, Thomas Chelli, Gabriele Del Pero, Giorgio Ferra, Jonathan Frassinelli, Lorenzo Giorgi, Cristiano Lunardi, Gabriele Marchesan, Matteo Mazzi, Omar Ouhdif, Gregorio Paglini, Lorenzo Pannocchia, Lorenzo Porciello, Nico Quercioli, Giulio Tedeschi.

 

 

Riproduzione riservata ©