Rugby under 18: tutto facile per i Lions

Mediagallery

Tutto facile per i Lions Amaranto Livorno under 18, in casa con i coetanei del Pistoia. Secondo copione, il confronto, valido per la prima giornata del campionato regionale di categoria, si è rivelato un autentico monologo dei padroni di casa. I Lions, che pure lamentavano non poche assenze, si sono imposti con l’eloquente punteggio di 68-0. Pistoia ha raramente superato la metà campo. Nella squadra labronica, sono risultati ottimi gli inserimenti di alcuni giocatori di Pontedera. Al pari della categoria under 16, anche fra gli under 18 è stata infatti creata una vera e propria sinergia fra i livornesi dei Lions ed i pontederesi del Bellaria. La formazione ‘sinergica’ ha mostrato buoni numeri sia in mischia, sia nel reparto arretrato. Schierati dagli allenatori Pelletti e Campochiari anche il pilone Barducci, il terza linea Basha e l’apertura Gaggini, attivi al Centro Federale di Prato. Lucida la regia del mediano Rossi. Come tradizione nel rugby, al termine dell’incontro, tutti quanti, vincitori e vinti, si sono radunati nel classico ‘terzo tempo’. Quello svolto domenica nel primo pomeriggio a Salviano, alla club house dei Lions, è stato un banchetto particolarmente apprezzato. Lo schieramento dei Lions-Bellaria, vittorioso sul sintetico del ‘Maneo’: Detassis; Gronchi, Gregori, Quallia, Uccetta; Gaggini, Rossi; Saleppichi, Papini, Basha; Trevisan, Ciandri; Filippi, Demiri, Barducci. Entrati nel secondo tempo anche Isola, Pulcini e Marconi.

Riproduzione riservata ©