Rugby C2. Ruggito dei Lions in amichevole con il Como

Mediagallery

Per i Lions Salviano Livorno il lungo letargo invernale si è interrotto anzitempo. La squadra amaranto ha ospitato, domenica, in amichevole, il Como, brillante protagonista nel proprio girone del campionato di C lombardo. L’utilissima sgambata, disputatasi sotto la pioggia, sul sintetico del ‘Maneo’ zuppo d’acqua, si è conclusa con il successo dei lariani 7-12. Gli ospiti hanno siglato la meta del definitivo sorpasso nell’ultimo secondo. Gara viaggiata sui binari di un grande equilibrio. Il Como chiude il primo tempo avanti 0-5. Reazione dei locali, capaci, in avvio di ripresa, di rovesciare il punteggio con la meta di capitan Salvo, trasformata da Civita. Le condizioni climatiche impediscono alle due squadre di dare continuità alle proprie azioni. All’ultimo tuffo, su disattenzione difensiva dei labronici, i comaschi segnano la marcatura del 7-12. Immancabile e ricco il terzo tempo, organizzato dagli amaranto. La ‘gara di ritorno’ si giocherà ad aprile, al termine del campionato. Con il Como, al di là del valore dell’avversario, i livornesi hanno faticato ad esprimere continuità nella propria manovra. La lunga pausa agonistica (l’ultima partita risaliva al 15 dicembre), inevitabilmente, ha arrugginito alcuni sincronismi. 23 gli atleti labronici ruotati dai giocatori-allenatori Bertolini e Cannavò. Lo schieramento amaranto iniziale: Bassano; Miceli, Contini, Bitossi, Filippeschi; Civita, Petrantoni F.; Venturi, Caruso, Tonelli; Testi, Pulaha; Lorenzoni, Ferretti, Salvo. Entrati anche: Margelli, Filippelli, Talamanca, Giuili, Mantovani, Dago, Bertolini, Mazzoli. Indisponibili, per infortunio, La Russa, Rastrelli, Cannavò, Brucciani, Brunelli, Rosellini, Ganni e Scrima, e, per motivo personali, Petrantoni C. e Shani (che lo scorso 15 gennaio ha festeggiato la nascita della figlia Lauren: auguroni). Per i Lions Salviano, il campionato toscano di C2 (girone ovest) riprenderà il 2 febbraio con la non facile trasferta sul campo della capolista Union Tirreno. Il derby della costa, valido per la prima di ritorno, metterà in palio punti pesanti nella lotta al vertice. Gli amaranto hanno giocato una prima parte di torneo sugli scudi. La terza piazza attualmente occupata era impensabile ad inizio stagione. Ma si sa, l’appetito vien mangiando e la squadra sta prendendo gusto a battagliare per le posizioni di alta classifica…

Riproduzione riservata ©