Rugby C2: ko con onore per i Lions Salviano

Mediagallery

Sconfitta a testa altissima per la neonata realtà rugbistica dei Lions Salviano Livorno nel campionato di toscano di C2, girone della costa. In casa, sul sintetico del ‘Maneo’, i ragazzi amaranto allenati da Emanuele Bertolini e Antonio Cannavò (quest’ultimo in campo fra i trequarti) hanno ceduto contro l’Union Tirreno cadetto, formazione sinergica che raccoglie le forze di San Vincenzo e Piombino. Gli ospiti, che legittimamente puntano alle prime piazze, si sono imposti 10-19. Gli amaranto, che viceversa puntano ad un’annata di transizione, utile per far crescere i tanti giovani in rosa, hanno disputato una gara ricca di contenuti.

La strada intrapresa è quella giusta. La partita di domenica prossima, sul terreno del non irresistibile Valdinievole, cade a puntino per confermare quanto di buono combinato nel debutto e per cercare punti preziosi. Nei Lions Salviano, esordio assoluto di cinque elementi alle primissime armi nel mondo del rugby. Lo schieramento utilizzato contro l’Union Tirreno: La Russa; Miceli (30′ st Bruciani), Aspidi (30′ st Marchi), Scrima, Cannavò; Civita (24′ st Civita), Shani; Venturi, Petrantoni, Caruso (18′ st Margelli); Paulaha, Dell’Omodarme; Lorenzoni, Ferretti, Salvo (cap.) (22′ st Caponi). E’ rimasto in panchina l’acciaccato Mantovani. I Lions Salviano vanno sotto 0-7 al 12′ e poi accorciano le distanze con un piazzato di Civita (3-7 al 25′). Gli ospiti allungano, portandosi sul 3-12 all’intervallo e sul 3-19 a metà ripresa. A 10′ dalla fine, meta amaranto messa a segno da Venturi, trasformata da La Russa. Il pilone Salvo (che al pari di Venturi ha rimediato nel secondo tempo un cartellino giallo) si è meritato il titolo di ‘man of the match’.

Questa la classifica dopo la prima giornata: Fulgida Etruschi Livorno 5 p.; Unior Tirreno cadetto 4; Lions Salviano Livorno, Valdinievole e Cus Pisa 0; Bellaria e Pistoia -3; Garfagnana e Massa -8; Rufus San Vincenzo -12.

Riproduzione riservata ©