Rugby C2: ecco il derby tra Union Tirreno e Fulgida Etruschi

Mediagallery

Il derby della costa rappresenta, per entrambe le squadre, uno snodo stagionale importante. A San Vincenzo (domenica, ore 15,30), nel quadro della seconda giornata della C2 toscana (raggruppamento ovest), si sfideranno i locali dell’Union Tirreno cadetto e la Fulgida Etruschi Livorno. Le due formazioni, dopo i convincenti successi del primo turno, ottenuti con antagonisti oggettivamente meno dotati, si giocano in ottanta minuti una fetta consistente della propria intera annata. Considerata la differenza piuttosto marcata fra le formazioni migliori del campionato e la compagini di secondo piano, gli scontri diretti fra le ‘big’ mettono in palio punti che valgono doppio nella lotta al vertice.

Per la Fulgida la vittoria colta in scioltezza con il Garfagnana è servita a gettare ulteriore benzina sul fuoco dell’entusiasmo. Coach Daniele Campani sembra intenzionato a confermare pressochè in blocco lo schieramento inizialmente utilizzato nel debutto stagionale. L’unica novità nel quindici di partenza dovrebbe riguardare la terza linea, con Barghi (al suo rientro dopo l’acciacco che l’aveva costretto a saltare la gara con il Garfagnana) che sarà impiegato in luogo dell’infortunato Consani. La probabile formazione verdeamaranto: Campisi; Banchini, Sanacore, Giolli, Incrocci C.; Recchi, Incrocci M.; Campani D., Mazzoni, Barghi; Malinconico, Marinai; Trinca, Bonaretti, Perciavalle. Capitan Mazzoni, che pure in settimana si è allenato a parte per problemi fisici, dovrebbe giocare regolarmente. Una curiosità: delle cinque squadre vittoriose domenica scorsa, solo Fulgida e Union Tirreno cadetto non stanno scontando punti di penalizzazione inflitti per il mancato allestimento, nella scorsa stagione, delle rappresentative under obbligatorie. Dunque chi vince il derby va già solitario in fuga e, in classifica, stacca il resto della compagnia. Quello di San Vincenzo è davvero uno snodo (non solo ferroviario) importante…

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Gerone

    Complimenti a Lions Etruschi etc … ma del Rugby Livorno non parlate mai, perché? so che esiste e milita in campionati superiori quindi meriterebbe qualche notizia ogni tanto. Noi vecchi rugbysti siamo contenti che oggi il rugby sia così diffuso ma siamo anche legati a questa squadra che mi pare ci sia da quando esiste il rugby in Italia così come l’Aquila, il Petrarca, il Bologna, il Rovigo, il mio Catania …. non si sa neanche dove e quando giocano!

I commenti sono chiusi.