Rowing. Mauro Martelli strappa un nuovo record

Mediagallery

LIVORNO – Mauro Martelli strappa un nuovo record. E’ suo il primato nazionale della mezza maratona di rowing, centrato e celebrato in una festa per il canottaggio da palestra che ha sposato i valori dell’amicizia e della solidarietà nel ricordo delle vittime e dei dispersi del naufragio della Costa Concordia. Francesco Alonzi, Luca Bruzzone, Alessandro Giannini, Mauro Martelli, Paolo Sciutto, Luca Valentini, Francesco Ventura e Augusto Zamboni sono riusciti nell’impresa: nonostante le avverse condizioni climatiche, gli otto vogatori sono riusciti a stabilire il nuovo primato nella staffetta fermando il cronometro a un’ora, un minuto e 46 secondi per percorrere la distanza della mezza maratona di 21 chilometri e 97 metri. Il precedente record era di un’ora, otto minuti e 46 secondi ed è stato pertanto battuto di sette minuti e dieci secondi. È stato questo il suggello all’intensa due giorni di rowing organizzata dal Circolo Vogatori di Isola del Giglio e dell’Associazione Sportlandia di Livorno con il patrocinio del Comune di Isola del Giglio.

“È stata una bellissima iniziativa all’insegna dello sport – ha commentato il presidente del Circolo Vogatori di Isola del Giglio, Alvaro Andolfi -, ma che ha voluto anche commemorare le vittime della Costa Concordia naufragata nelle acque del Giglio. A tutti gli atleti e agli organizzatori va il mio plauso con la speranza che questo record, oltre ad aver segnato una pagina molto importante dello sport italiano in una disciplina poco conosciuta come il rowing, contribuisca a ricordare le sfortunate persone che quella tragica notte hanno perso la vita in un’incredibile tragedia”. Il sindaco di Isola del Giglio, Sergio Ortelli, ha premiato con una targa ricordo gli atleti che hanno stabilito il nuovo primato mentre altri riconoscimenti sono stati consegnati idealmente anche a Nick Sloane, il salvage master dell’operazione di parbuckling del relitto della Costa Concordia, e ai parenti dei dispersi del naufragio con l’obiettivo di suggellare l’amicizia, il ricordo e il forte legame con tutta la popolazione gigliese. Menzione di merito anche per l’Associazione Sportlandia Onlus di Livorno per la sua attività di promozione e di insegnamento del canottaggio a ragazzi e ragazze con disabilità intellettive.

 

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # angel

    Ciao Mauro,volevo congratularmi per la tua ultima vittoria.
    Sei l’esempio concreto di forza,coraggio,voglia di vivere e questo ti rende un uomo unico.
    Con affetto e gratitudine infinita,dr.Pappagalloni.

  2. # marina

    L’averti conosciuto in un momento particolare della vita ed averti da poco ritrovato mi aiuta ad affrontare meglio le difficolta’ che giornalmente sono costretta ad affrontare.
    Sei da esempio per tutti noi….grazie per cio’che sei e per il tuo infinito sostegno…..
    Congratulazioni per il tuo nuovo record..
    Per sempre riconoscente,Marina.

I commenti sono chiusi.