Pro Livorno ko con Tuttocuoio (2-0), il caldo penalizza il gioco

Mediagallery

di GIANNI PICCHI (@PICCHI_GIANNI)

Pro Livorno Sorgenti – Tuttocuoio (0-0, primo tempo) 0-2

Pro Livorno Sorgenti: ( 1° tempo) Sannino, Petri, Vannucci, Giglioli, Sgariglia, Tamberi, Venturini, Ferretti, Mordagà, Pscini, Vaglini. All. Tinucci

2° tempo: Stefanini, Vannucci ( 56’ Spagnoli) Rivecci, Giglioli ( 57’Cesarano) Petri, Tamberi, Barnini, Rossi, Mordagà ( 57’ Tantone) Arbulla, Venturini ( 54’ Lambardi)

Tuttocuio: ( 4-1-3-2) Morandi ( 79’ Matteoli) Carani, Carroccio, Barra, Spinelli ( 71’ Bini) Didio, Di Giuseppe, Akrapovic, Muzzillo ( 71’ Marabotti) Ghelardoni ( 71’ Ceccarini) Cherillo All. Alvini)

Reti: 55’ Cherillo, 60’ Carroccio (rig.)

La partita si chiude con il classico punteggio a favore degli ospiti. Dopo una buona partenza, da ambo le squadre, il caldo suggerisce di calar di ritmo. Nonostante questo le due compagini mettono in evidenza buone trame cercando la via della rete giocando sulle fasce, mettendo in luce la difficoltà di battere a rete. Il solo tiro che poteva gonfiare la rete lo ha effettuato Venturini, 44’, che dopo essere entrato in area da sinistra si portava la palla sul destro e di interno impegnava Morandi che respingeva, in tuffo, in calcio d’angolo.

Con l’inizio della ripresa il Tuttocuio aumentava i giri del motore e la Pls arretrava il baricentro lasciando campo agli ospiti. Così al 55’ andavano in vantaggio. Poi, nel giro di 5’, raddoppiavano su calcio di rigore. Dopodiché le due squadre non riuscivano a portar piu’ pericoli alle porte avversarie. Per dover di cronaca dobbiamo evidenziare che la preparazione del Tuttocuoio, squadra di Lega Pro, è iniziata dieci prima della Pls, squadra di Eccellenza. Inoltre, nelle gambe, aveva già tre partite amichevoli.
Tinucci in questi pochi giorni ha saputo dare un volto alla sua squadra. Giro palla, ed azioni, che partono dalle fasce. Per rendere al meglio questo gioco la squadra, però, ha bisogno di altro tempo per poter esser supportata da una condizione più che accettabile. Poi quando Alicante, Stefanini, Falleni e Del Corona, al momento indisposti, potranno rientrare a lavorare con il resto della squadra il mister avrà altre frecce nel suo arco anche per migliorare la finalizzazione delle azioni e poter mettere Mordagà in condizioni di far ”male” ai portieri avversari. Da non dimenticare Hemmy, che sarà a disposizione fra due mesi. Una punta che farà aumentare il peso in fase di attacco.

Le reti

55’: Cherillo entra in area dal vertice di sinistra, cambio piede, e di destro trova l’angolo alto opposto.

60’: Di Giuseppe entra in area dal vertice di fascia destra e viene messo a terra. Rigore. Carroccio sul dischetto. Palla da una parte e portiere dall’altra.

Martedì la Pls ancora in campo. Alle ore 17.30 in casa del Cascina.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # bellos

    se il tuttocuoio ce n’ha date 2 di pappine, la roma quante ce ne darà?

I commenti sono chiusi.