Spinelli: “Ho detto a Paulinho, fai 20 gol e ti vendo a 50 milioni”. E Greco si presenta

"Siamo tornati in serie A, l'università del calcio. Abbiamo tanti aspiranti laureandi, mister compreso, e dobbiamo cercare di rimanerci almeno 4-5 anni"

di msarti

Mediagallery

LA PRESENTAZIONE DI GRECO

 

SCARICA IL CALENDARIO

 

Abbiamo preso Mosquera “che si aggregherà al gruppo venerdì”. “Greco aveva un contratto principesco ma ha scelto noi, con lui e tutti gli altri dobbiamo puntare a rimanere in A almeno  4-5 anni”. “Sono qui da 14 anni e ho visto passare tre sindaci, tutti mi hanno promesso lo stadio nuovo ma ancora niente”.
E’ un presidente che dispensa titoli ad ogni dichiarazione quello che ha partecipato oggi alle 12, al Centro Coni, alla presentazione del neo acquisto (il quinto) Leandro Greco, centrocampista 27enne, ex Roma.
Uno Spinelli così è pane per i giornalisti che lo sanno e gli propongono una domanda dietro l’altra.  Il primo titolo, Spinelli, lo offre aprendo la conferenza. “Siamo tornati in serie A, l’università del calcio. Abbiamo tanti aspiranti laureandi, mister compreso, in rosa e dobbiamo cercare di rimanerci almeno 4-5 anni come abbiamo fatto quando siamo stati promossi nella massima serie la prima volta. Ad ogni modo, rimaniamo una matricola e come tale avremo bisogno del supporto della città”.
Per quanto riguarda il mercato, il patron delinea quella che è la strategia societaria. “Dobbiamo attingere dal nostro vivaio, dal quale devono uscire i Ceccherini, i Bardi e i Chiellini. A questo proposito, guardi, vi segnalo Murilo, brasiliano, classe ’95, attaccante della Primavera. Mi hanno detto. “Presidente, guardi questo ragazzo. Ha talento”. Io l’ho visto e devo dire che ha qualità. Gli abbiamo rinnovato il contratto per altri 5 anni, chissà che non possa un giorno entrare in prima squadra. E poi dobbiamo comprare nel mercato estero, dove i giocatori costano meno”.
Poi, scherzando ma non troppo, dice su Paulinho: “Gli ho detto di fare 20 gol così lo vendiamo a 50 milioni e portiamo soldi freschi nelle casse della società per i prossimi anni e siamo a posto. Lui mi ha promesso (sorride, ndr) che ne farà almeno 10-15″.

Mosquera preso. Spinelli ha poi annunciato di aver concluso l’affare con Mosquera, centrocampista colombiano, classe ’91, caratteristiche alla Gattuso, in arrivo dall’Envigado. E sono sempre aperti i fronti Duncan, Longo (attaccante dell’Inter) e Ruben Botta, che però è infortunato e verrebbe a Livorno, di fatto, solo per fare convalescenza e riprendersi. Mentre per quanto riguarda Milevsky “ho mandato un telegramma alla società dicendo che non possiamo più aspettare”. Staremo a vedere come andrà a finire.
Intanto, in tema di acquisti, il presidente ricorda che c’è Siligardi. (“Il ragazzo dovrebbe tornare disponibile dopo la sosta natalizia”) e che comunque verranno fatti altri 3-4 innesti di qui a fine mercato.

Capitolo Mazzoni. “Ho parlato con il giocatore. E’ sereno. Ci siamo chiariti. Se avrà l’occasione di andare a giocare in un altro campionato è libero di farlo per poi tornare qua, sennò rimarrà e si giocherà il posto. Qui non ci sono figli, né figliastri“.

Poi il pres. ha ceduto la parola a Leandro Greco. “Ringrazio il presidente, in primis, ma tutta la società che ha fatto un grande sforzo per acquistarmi. Per me è una crescita dal punto di vista professionale essere arrivato qui. Arrivo con grande umiltà sapendo di aggregarmi a un gruppo che lo scorso anno ha conquistato la promozione davanti a una piazza calorosa e esigente. Mi metto a disposizione di mister Nicola con il quale ho già parlato spiegandogli che mi adatto facilmente a ricoprire più ruoli in mezzo al campo, dalla mezza ala al trequartista, fino al centrale davanti alla difesa”.
Nicola, che non nasconde di aver voluto Greco fortemente, dice del giocatore: “Leandro era fra quei 2-3 candidati che avevo segnalato alla società come rinforzo. Arriva a Livorno con l’umiltà, ma al tempo stesso con la consapevolezza di aver un bagaglio di esperienza importante avendo giocato nella Roma e lo scorso anno in un campionato non certamente semplice come quello greco. Ho detto al presidente, con il quale ho un buonissimo rapporto, che dobbiamo coprire altri 3 ruoli”.

La presenza odierna del numero uno amaranto è stata l’occasione per un brindisi finale fra Spinelli, Nicola, lo staff amaranto e la stampa (“anche voi siete in serie A”, ha detto ai giornalisti). Ce lo ricorderemo.

Riproduzione riservata ©

27 commenti

 
  1. # L'Atleta

    Come se lo stadio nuovo fosse la priorità…si dà sempre la precedenza al calcio nonostante tutti i soldi che ci girano! C’è altro…molto altro.

  2. # Carlo Campolo

    Ma chi è Moschera??? Lo date come se fosse Messi!!!

  3. # La redazione di Quilivorno.it

    gentile lettore
    ci siamo limitati a riportare le parole del presidente Spinelli, non rileviamo alcuna enfasi

    cordiali saluti

  4. # ramon 56

    …lo stadio nuovo lo deve fare lui e la società …prenda esempio dai Pozzo che sono i veri imprenditori seri del calcio italiano …non si può più pretendere che il pubblico finanzi il mondo del calcio …i Pozzo ci hanno messo 20 milioni di euro e la rimanenza il credito sportivo …ma credo che il signor Spinelli da quell’orecchio non ci senta proprio….

  5. # mauro47

    Messi è un attaccante, Moschera un centrocampista difensivo, solo per chiarire.

  6. # ugo

    PERCHE’ UN SE LO FA CO’ SU VAINI

  7. # La Formica (@SergbarsSergio)

    Il Presidente Spinelli lo sa sicuramente, che è inutile che aspetti dai Sindaci (dice che ne è già passati tre e nessuno lo ha risolto ) che sone nella tragedia, che se il Livorno,come altre squadre di serie A, vuole uno stadio nuovo,se lo deve costruire,come lo juventus stadium e come farà la fiorentina, DA SE,questo è il futuro che verrà.

  8. # ugo

    Abbiamo tanti aspiranti laureandi, mister compreso, in rosa e dobbiamo cercare di rimanerci…L’HA DETTO IL PRES. NON IO

  9. # Fan club Luca mazzoni

    Caso Luca mazzoni: che faccia ha Spinelli a dire che non ci sono figli e figliastri. Come può dire una cosa del genere quando sappiamo tutti che l’Inter i giocatori che da in prestito li fa per farli giocare non sicuramente per tenerli in panchina. E poi non solo ha preso Bardi e già li Luca sapeva di non potersela giocare visto che deve giocare per forza, ma ha ripreso anche Fiorillo con quelle scopo? Tre portieri più De Lucia anche se è squalificato non sono un po’ troppi? Non bastava far giocare il posto tra Bardi e Mazzoni? Non ho parole

  10. # Dariol

    ma fiorillo non lo ha mica ancora preso!

  11. # Kratos

    Statisticamente almeno una delle neo-promosse si salva!
    Statisticamente almeno una delle squadre di medio-bassa classifica dell’anno precedente retrocede!
    Statisticamente almeno due squadre delle presunte Big o di medio-alta classifica si trovano coinvolte nella parte destra della classifica, almeno fino a 3/4 di campionato!
    Statisticamente almeno una delle neo-promosse o di chi ha lottato l’anno precedente per salvarsi, fa l’exploit!
    Ergo……dobbiamo giocarcela con Chievo, Bologna, Atalanta e Cagliari! Almeno una di queste molto probabilmente sarà implicata nella lotta salvezza!
    La mia terna è Sassuolo-Chievo-Cagliari!! 🙂

  12. # FABRIZIONE

    mazzoni non è proponibile in serie A, è un bravo ragazzo, è livornese, fa gruppo, ma purtroppo in serieA non puo giocare

  13. # Kevin

    Un te la prendere, ma mi sembra abbastanza evidente che Mazzoni non abbia la bravura necessaria per giocare in serie B, figuriamoci in A…..Si sono susseguiti numerosi allenatori negli ultimi 6-7 anni, e se nessuno l’ha fatto giocare un motivo ci sarà….Lo stesso Fiorillo pur non essendo una cima lo scorso anno è diventato titolare, e sinceramente come gioca Mazzoni salvo rari casi non da mai un’impressione di sicurezza tra i pali…..

  14. # Patriota

    Caro Presidente,quello stadio fatiscente non è altro che lo specchio della città dove viviamo.Strade sconquassate,marciapiedi rotti dove cresce l’erba;il degrado più totale.Come può quindi pretendere che tali amministratori Le costruiscono lo stadio. La città comunque deve solo ringraziarLa perché solo grazie al Suo coraggio ed alla Sua passione abbiamo vissuto delle stagioni memorabili.
    La prego di continuare perché la nostra squadra di calcio in serie A e’ una delle pochissime cose delle quali a Livorno possiamo andare fieri

  15. # luca

    dovrebbero costruire fabbriche o perlomeno farle funzionare altro che stadio
    con il calcio non si sfama le persone……….

  16. # il Messicano

    O boia… esiste anche un fans clebbe di lucamazzani?! o se era Dasaev cosa facevano de’, lo mettevano al posto di Ferdinando?

  17. # il pinnato

    Ugo per questo ti do ragione lui deve cerca i privati per fa uno stadio nuovo magari comunque se e una struttura con negozi ristoranti etc etc si darebbe lavoro a qualcuno ma di pallone ci capisci pooo 😉

  18. # mauro

    Il più grande Presidente del Livorno di tutti i tempi. Vi rosicate heeeeeeeee !
    Ci ha portato ancora in serie A, ora volete che ci faccia lo stadio nuovo.
    Poi un po’ di c………….. coi pinoli no ?

  19. # angelo

    finalmente un commento serio, patriota hai dimostrato di non essere un livornese di campagna come tanti ma uno vero di scoglio, che dice le cose senza paure e ipocresie

  20. # Andre

    secondo me sei direttamente Mazzoni a scrivere perchè:
    1. è impossibile che un portiere come Mazzoni abbia un fan club
    2. ma te ne rendi conto che sei un miracolato del calcio
    3. dovunque andrai cerca di dare sicurezza alla difesa, non essere + imbullettato in porta e quando prendi gol non mandare in quel posto i tuoi compagni

  21. # Zanzara

    ad onor del vero qualche anno fa si fecero vivi dei privati (dalla spagna) per costruire a costo 0 lo stadio nuovo…ma siccome chiedevano in cambio terreni per costruire appartamenti (vedrai non te lo regalavano mica) furono rimandati indietro di rincorsa
    volevano venì a rubà in casa dei ladri….

  22. # ruto

    Spinelli…il più grande presidente dal 1915 ad oggi…Grazie Aldo…se era per gli imprenditori livornesi giocavamo in Lega Pro 5 !

  23. # ugo

    Sassuolo-Chievo-Livorno!! …. scusami ma la vedo cosi

  24. # ugo

    di pallone io ci capirò poco come dici te..
    ieri Spinelli ha detto: Abbiamo tanti aspiranti laureandi, mister compreso, in rosa e dobbiamo cercare di rimanerci…….e te sei tranquillo????? Beato te, io no
    Ecco perchè faccio polemica…..un ce n’è uno in garbo…lo capisci o no?

  25. # ugo

    voi vede che ti compra anche il cinese dal LE MANS? per la cronaca s chiama Zhang Jiaqi (l’ha detto Sky)

  26. # Dariol

    si vede che non sei mai stato all’estero, e forse non conosci nemmeno lo juventus stadium o il progetto di Pozzo e dell’udinese. Con uno stadio nuovo, con un progetto di nuova concezione, metti a lavorare tanta gente, senza considerare l’impatto per l’immagine della città nel mondo. In giappone, ci conoscono per il calcio. ahimè, non per il cacciucco. E con tutti gli occhi a mandorla che ogni giorno sono a vedere la torre, avere qualcosa da offrirgli di questo tipo li attirerebbe anche verso la nostra città. Tanto si sa che dopo al massimo mezza giornata piazza dei miracoli stucca 😉

  27. # rut

    Ugo…un porti nemmeno male…se ti incrocio un mi tocco mia…

I commenti sono chiusi.