Palio (e triplete) al Venezia e un aereo sorvola la Terrazza con striscione. Livorno Sud nei 4. TEMPI e CLASSIFICHE, 50 commenti

I biancorossi si aggiudicano il "cencio". Tensioni nel dopo gara poi finite con la classica stretta di mano

Mediagallery

di Gianni Picchi (@picchigianni)

il servizio fotografico della gara e dintorni è a cura di Andrea Trifiletti
il servizio fotografico dell’esultanza in cantina del Venezia è a cura di Simone Lanari

LIVORNO – Una delle più belle gare degli ultimi anni quella della 76° edizione del Palio nella gara dei gozzi a 10 remi. Un duello tra Ovosodo e Venezia che ha visto il vincitore solo ai 250 metri finali. Il cielo della Terrazza Mascagni poco dopo si è colorato di rosso (ma non per il tramonto) con l’arrivo di un aereo a cui era stato attaccato lo striscione “Venezia boia de”. E poteva una gara remiera livornese non terminare con la classica discussione alla livornese tra il presidente Pirro Stefanini, Ovosodo, ed alcuni “veneziani”?E’ finita poi con una stretta di mano. Era qualche anno che non assistevamo al classico capannello: anche questo è amore per il Palio. Nelle gozzette a 4 remi Il Livorno Sud del presidente Braccini riesce ad aggiudicarsi il “remo d’oro” per aver messo dietro di sé equipaggi come San Jacopo ed Ovosodo. Tre imbarcazioni che hanno dato lustro alla gara remiera.

Cronaca di una giornata di Palio
Sono le 10,30, un colpo di pistola, del giudice di gara, segnala che l gara è partita. In acqua ci sono le imbarcazioni al femminile. Borgo e Salviano partono veloci guadagnando mezza barca sugli avversari. Dopo cinquantina metri le ragazze amaranto, colori del Salviano, non riescono a tenere il ritmo dei bianconeri borghigiani che prendono così il largo. Il Borgo, traversa alla boa ed inizia a scrivere il suo nome sull’albo d’oro. Alle sue spalle inizia la lotta per i due posti del podio. Livorno Sud 2 e Labrone. Nell’ultima parte della gara le barche del presidente Braccini mettono dietro quella del presidente Giovannetti e salgono sul podio. Il tempo di veder festeggiare le bimbe, con tanto di fumogeno, del presidente Massimo Donati, che l’attenzione torna sullo specchio d’acqua della Terrazza Mascagni: il nuovo  colpo di pistola è per gli Under 18. Salviano e Labrone con  appena dietro il Borgo partono veloci, poi Salviano e Venezia. Al giro di boa il Labrone ha un buon vantaggio sul Borgo e Salviano, staccato il Venezia. Nell’ultima parte della  gara Alessia Lucarelli, al timone, chiede di aumentare il numero delle palate e sale sui gradini più alto del podio, con 9” sul Borgo. Il Labrone nelle precedenti gare non aveva gareggiato. Per dovere di cronaca, l’equipaggio salito in barca è campione d’Italia a sedile fisso, conquistato lo scorso anno all’isola d’Elba. Alla vigilia della gara arrivano in cantina del presidente Giovannetti pochi ma decisivi accorgimenti tattici e via alla Terrazza Mascagni. Sospensione per andare ai punti di ristoro ed alle 17 di nuovo in gara con  il Palio Nazionale Special Olimpycs, metri 500, con partenza di fronte ai bagni Pancaldi. Via, e  Sportlandia 3,  Sportlandia 1 e Spezia Velocior prendono il comando. Capiremo, poi, che saranno queste imbarcazioni a salire sul podio. A metà percorso l’imbarcazione di Mauro Martelli e della timoniera Lucarelli, che lo scorso anno  portò alla vittoria il Labrone femminile, lascia le due avversarie e taglia il traguardo con un buon margine di tempo.

GOZZI A 4.
Alle 18 e 15 è la volta delle gozzette a 4 remi. 2000 metri con 3 giri di boa. La partenza vede gli equipaggi  sulla stessa linea ma, al primo giro di boa, solo il Livorno Sud ha un leggero vantaggio sulle altre gozzette.  Alla seconda boa le gozzette  iniziano a prendere   posizione, Livorno Sud, San Jacopo, seguiti da Ovosodo, Venezia e Borgo. La terza boa inizia a designare le probabili  vincitrici. Ancora Livorno Sud al comando, una barca di vantaggio sul San Jacopo, che ha  mezza barca  sull’Ovosodo. Appena inizia la dirittura d’arrivo il Borgo riesce ad avvicinarsi ai biancogiallo, che però riescono a resistere fino sul traguardo.

GOZZI A 10
Al Livorno Sud va il “Remo d’Oro” dello scultore  Grigò in collaborazione con il pittore  Adrasto Brilli. Passa un aereo con un striscione “Venezia boia dé”, sfila “ La Livornina” con nuovi costumi, come Calzabigi, e l’ultimo sparo è per i Gozzi a 10. Sparo accompagnato da sirene e segnali acustici delle barche presenti in mare a mo’ di festa per la gara. La partenza dice Ovosodo e Venezia , poi San Jacopo. Ai 500 metri, boa. Venezia ed Ovosodo ancora molto vicini, poi Salviano. Ai 1000 metri seconda boa, ancora Venezia ed Ovosodo vicini, il timoniere Pessi sta facendo un buon lavoro sulle boe, Moneta non è da meno. Ai  1500 terza boa. Ancora lotta fra i rossobianchi ed i biancogialli, dietro di loro Salviano e Livorno Sud. Ed ora gli ultimi 500 metri decisivi. In questo tragitto molte componenti debbono salire alla testa ed alle braccia dei vogatori. Ai 250 metri il Venezia prende quel vantaggio, che lo porterà alla vittoria. Bel finale del Livorno Sud che riesce per 6” sul Salviano a farsi posto sul terzo gradino del podio.

I TEMPI 10 REMI

1° Venezia 9′ 58” 97

2° Ovo Sodo 10′ 03” 70

3° Livorno Sud 10′ 11” 09

4° Salviano 10’17”56

5° Borgo C. 10’19”76

6° San Jacopo 10’21”73

7° Pontino S.M. 10’40”35

8° Labrone 10’44”50

Team Vincente. Vogatori: Panucci, Baldacci, Voliani Meoni, Ferretti, Del Vivo, Giuliani, Novelli, M.Pedani, Ferroni. Tim. Michele Moneta All. Fabrizio Pedani

I TEMPI GOZZI A 4

1° Livorno Sud 11′ 48” 66

2° San Jacopo 11′ 51” 26

3° Ovo Sodo 11” 57 98

4° Borgo C. 11’59”17

5° Venezia 12’17”21

6° Salviano 12’29”54

7° Pontino S.M. 12’34”90

8° Labrone 12’35”12

Team Vincente

Team Vincente Vogatori: Mauro Ceccarini, Andrea Gasperini, Lorenzo Bonaccorsi, Luca Cosci ( Ghelarducci) Tim. Thomas Poli ALL. Paolo Chelli

GARE FEMMINILE VINCE IL BORGO

1° Borgo C. 5’55”75

2° Labrone Sud 2 6’11”49

3° Livorno Sud 1 6’14”88

4° Labrone 6’14”97

5° Salviano 6’48”90

Team Vincente. Vogatrici: Anna Franchini, Jenny Guarini, Giulia Volpi, Francesca Ferroni. Timoniera: Federica Benifei. All. Sergio Biagini

GARA UNDER 18

1° Labrone 5014”39

2° Borgo C. 5’23”89

3° Salviano 5’43”39

4° Venezia 5’52”57

Team Vincente. Vogatori: Martin Marianeri, Marco Ricci, Davide Mancini, Kevin Vigenego. Tim. Alessia Lucarelli. All. Brunella Neri

Riproduzione riservata ©

66 commenti

 
  1. # tiziana savi

    Grande Padre Lorenzo con le sue Campane a Festa per festeggiare il Super Venezia

  2. # giovanna cardillo

    bravissimi ragazzi GRANDE VENEZIA!!!!

  3. # annamaria neri

    Bravissimi …vuol dire che si sono allenati con serietà ….

  4. # McFred

    Che outsider questo Livorno ! Sudore,fatica,sofferenza …è tanto cuore!grande risultato!

  5. # mamma vogatore

    se Dio vuole anche per quest’anno e’ finita non ne potevo piu’ orari impossibili panni da lavare spero che se continua a piacerli il mare vada a fare canottaggio,ma quello vero

  6. # Stefano

    Sorpresona: ha vinto il Venezia! Chi l’avebbe detto….

  7. # mirko

    ti piace vincere facile? Al venezia riesce bene…..
    Tutto e’ piu facile quando sborsi per un campione olimpico…. Eh si non e’ piu come una volta… Mi dispiace solo che non c’è piu sportività…

    FORZA S.JACOPO

  8. # amacord

    ma il 10 chi l’ha perso?

  9. # Max

    Mirko!!!! il campione olimpico un c’eraaaa, onore ai vincitori e Forza Borgo, un ringraziamento a tutti i vogatori che nonostante tutte le cavolate che vediamo e sentiamo continuiamo a mandare avanti la nostra tradizione, VIVA IL PALIO e alla prossima stagione!!!!

  10. # Fuland

    Bel risultato per Livorno Sud, Nicola grande te! Grandi tutti!

  11. # anto

    scusate la mia ignoranza.
    Livorno Sud e Labrone che rioni sono?

  12. # mamma vogatore

    elicottero con striscione ok va bene,ma quando perdono dove sono? certi musi, sportivita???? mah

  13. # Marino di Tirrenia

    Ma Telegranducato ha trasmesso il palio in diretta? Per la luminara di Pisa e il gioco del ponte ci hanno fatto un “bimbo” così…….

  14. # Brontolo

    Ci dici il nome del nome del campione? Te che sai tutto… Grazie

  15. # Ardenza

    ONORE AL 3º POSTO DELL’ARDENZA CHE CON 11 RAGAZZI CHE VOGANO PER PASSIONE E PER DIVERTIRSI ,SENZA CANOTTIERI O EX PROFESSIONISTI, HANNO FATTO UNA STAGIONE DA INCORNICIARE!!!!

  16. # salvalivorno

    Il palio è sempre bello, ha sempre il suo fascino di tradizione ma ormai non è più sentito se non viene promosso fuori da Livorno non ci va più nessuno e morirà anche questo come tutte le cose della città ormai morte

  17. # Ivano Pozzi

    Complimenti a tutti, in particolare ai vincitori. Bravi, però siccome sono (siamo) livornesi, un po’ gonfi … ovviamente chi vince ha il diritto di esultare, anche sfrenatamente, sennò che gusto c’è? Però la grandezza del campione sta anche nell’umiltà. Sta nel capire che il circo del remo è fatto del grande Venezia ma anche del mio povero Pontino, che i rossobianchi non soni i soli a sudare e a sacrificarsi, che ci sono quelli forti e anche quelli scarsi, che le poche risorse vanno utilizzate per far crescere tutto il movimento, e non solo per dar lustro a chi ne ha già. A proposito, complimenti anche per l’idea dell’aereo: proprio azzeccata in questo momento di difficoltà economica. Come a dire “Noi ce lo possiamo permettere, voi miseri no”. Già, ma l’umiltà ….

  18. # mamma vogatore

    umilta’ e’ una parola che non esiste nel loro vocabolario

  19. # Passalacquaesciacqua

    Prima si remava per passione e/o divertimento e non per altro (adesso sono rimasti in pochi), i tempi de ‘Il Moro’ sono ormai un lontanissimo (e nostalgico) ricordo.

  20. # McFred

    Grande Nicola !

  21. # amaranto67

    sono quelli che hanno inventato per far spendere meno al comune in contributi alla cantine( -8 risparmiano la metà ) soldi che in parte restano in cassa al sindaco e in parte vanno a quei rioni che non son stati toccati dalla “mobilità forzata” … cosi questi signorini continuano a vince facile… alla faccia di sportività e attaccamento alle tradizioni.
    ora tutti i veneziani metteranno i ditini biancorossi 😉 ehehehe

  22. # amaranto67

    Guarda per me lo poi chiama come ti pare… se lo chiami “Ardenza” pero è bene che leviate la scritta “Antignano” dalla fiancata… noi si sta bene da soli e soprattutto in nero-bianco!

  23. # Ben turpin

    Mamma d’un vogatore (del Borgo) brutto doversi attaccare alla presunta mancanza d’umiltà… Sopratutto quando i proclami d’inizio stagione vi volevano campioni indiscussi della stagione 2013!! Perché come dite? Vincere in Borgo deve essere un abitudine… Mi sa che se un trovate una bella dose di umiltà voi l’unica cosa a cui vi dovrete abituare e’ il fegato ingrossato!!!!!

  24. # lusimassi

    onore ai grandi…ma onore e orgoglio per i piccoli. Il sudore, la fatica ed il sacrificio sono uguali anche per i vogatori delle gozzette, che oltretutto quest’anno per colpa del nuovo indegno regolamento non possono gioire della conquista del gozzo a 10 remi….altra categoria secondo la maggior parte dei chiaccheroni…..Comunque sono orgogliosa della loro vittoria , della gozzetta multicolore del Livorno sud, con il cuore Antignano e Montenero . Grazie bimbi di tute le età …ci avete EMOZIONATO !!

  25. # Marco

    E’ un po di tempo che non sono piu a Livorno’. Ai mi tempi c’era l’Ardenza, l’Antignano Fabbricotti. Dove sono andati a finire? E poi questo Livorno Sud chi e’il quercianella? e il Labrone? Scusate la mia ignoranza qualcuno me lo puo’spiegare?

  26. # Francesco

    A me devono spiegà come hanno fatto a vedere in mare, gli 11 centesimi di differenza tra il Livorno Sud 1 e il Labrone, nelle gozzette a 4 remi femminile; assurdo! Non sono neanche elettronici, ma a mano gli starter del cronometro, mah!

  27. # lusimassi

    Da quest’anno sono cambiate le cose. Per questioni soprattutto economiche …e forse, dico forse per carenza di vogatori, sono state accorpate alcune cantine.:Livorno Sud è formato da Antignano, Quercianella, Montenero e Ardenza, che hanno sia l’equipaggio a 4 remi, sia quello femminile (addirittura 2 ) sia quello a 10 remi.
    Altre cantine sono riunite sotto nomi vecchie e nuovi, tipo il Labrone in cui mi sembra si siano riunite le cantine della zona nord della città.
    La cosa più disdicevole è che con questi accordi…la vittoria e la perdita del gozzo a 10 remi del Palio è stata annulata…..e tutto rimane così….negli anni a venire ….purtroppo

  28. # Ardenza

    bravo e allora vai a tifare il 4 del Mengheri che ogni volta vuole che venga specificato che è l’Antignano! Con te il Palio sarà migliore! SI SI 😉

  29. # babbo di un vogatore

    Care mamme dei vogatori…alla risiatori il venezia ha vinto perchè c’aveva l’olimpionico, alla barontini perchè c’aveva le correnti, al palio perchè eravate la boa 8! e venite a dire al venezia dell’umità????!!! Ci vole la vostra ghigna bianco nera!!! Nemmeno il palio dell’antenna fate!! perchè in borgo vincere deve essere un’abitudine…..DI SI’URO!!!!

  30. # Ardenza

    Noi ne faremmo volentieri a meno di averci tutti quei nomi sulla fiancata… SOLO ARDENZA!!!!

  31. # Franco

    Continua a lavà i panni bella vai…forza venezia!

  32. # mamma vogatore

    bella cantina ARDENZA continuate cosi’ bravi

  33. # mamma vogatore

    bella supposizione, mi piace

  34. # mamma vogatore

    parole sante,questa e’ la sua forza

  35. # mamma vogatore

    sono sicura anche io di questo

  36. # amaranto67

    il tuo è un desiderio legittimo, come il mio, credo che da buoni “nemici” aspiriamo entrambi alla stessa cosa… avere un gozzo coi propri colori e che porti simboli e nome del nostro rione.
    per quanto riguarda bruno, fossero stati tutti come lui questa riforma se la sognavano… avrebbero fatto ir palio in 5 … poi ha sbagliato a prendersi il 4 perche di fatto è come di che noi siamo il rione di serie B e caro mio non lo siamo davvero!

  37. # Ardenza

    e lo ribadisco: IERI I RAGAZZI DEL LIVORNO SUD- ARDENZA HANNO FATTO UN’IMPRESA!!!!
    SONO GLI STESSI RAGAZZI CHE APPENA 2 ANNI FA SONO ARRIVATI ULTIMI A TUTTE LE GARE E VOI TUTTI CONTINUATE A LITIGARE PER STRISCIONI AEREI CORRENTI ECC….
    3°POSTO SENZA CANOTTIERI, SENZA PROFESSIONISTI O EX PROFESSIONISTI, MA SOLO RAGAZZI VOLENTEROSI APPASSIONATI E CHE VOGLIONO DIVERTIRSI!!!

  38. # Vogatrice Labrone

    Sinceramente sarebbe piaciuto saperlo anche a me!! Purtroppo dal mare ci siamo accontentare di sapere la nostra posizione di arrivo senza conoscerne i tempi..e quindi non abbiamo approfondito…io speravo nella “clemenza” della giuria che avrebbe potuto metterci entrambe al 3º posto a parimerito visto il tipo di rilevazione dei tempi…ma non è avvenuto…ancora più delusa dal fatto che, gozzi a 10 remi a parte, sono stati premiati solo i primi 3 classificati, quando la fatica l’hanno durata tutti sia durante la gara che nel corso dell’anno! Bastava giusto salire sul palco e prendere qualche applauso…la “coppetta” non la chiedevo….invece ahimè nemmeno questo…delusa un po’ da questo mondo del remo…vedremo l’anno prossimo!! Buone vacanze!

  39. # Ardenza

    stasera speciale Palio Marinaro ore 21:30 Granducato tv

  40. # Ale

    Io sono contento del risultato dell’Ardenza. Un buon terzo posto nel 10 e vittoria nel 4 va piu che bene.
    Onore al Venezia vincitore

  41. # Ancorotto

    Lo so che è dura da digerire la sconfitta… Però capita… Ultimamente un po’ troppo spesso. Poi nn sapete cosa fare e quindi spostate i riflettori su di voi con litigate e urla. Accuse di olimpionici a bordo pagati a peso d’oro (non presente in barca),budget annuali nemmeno il PSG o Real Madrid. Sono venuti fuori discorsi sui dopati ( squalifica per altro finita e ampiamente scontata), su Effetto Venezia o Effetto OVO SODO come vorrebbe qualcuno. Certi personaggi dovrebbero pensare alla propria cantina, al proprio equipaggio e a tutti coloro che ne fanno parte al suo interno. Lo so… È duro da digerire un altro trittico, specialmente se avete preso anche l’antipasto.
    Ora me ne vó ar mare coll’infradito, giornali sotto il braccio e tanta soddisfazione nel leggere che….. L’AVETE MANGIATA DIACCIA E AR BURRO!

  42. # mamma vogatore

    infatti bellissimo gruppo se tutti fossero come voi forse le gare remiere tornerebbero ad essere piu’ seguite sono riusciti a sciupare anche questa tradizione,colpa dell’esibizionismo di…. 3….
    ………….

  43. # Ivano Pozzi

    Complimenti per l’apertura mentale …

  44. # alla frutta

    BRAVA SIGNIFICA CHE QUELLI CHE HANNO PERSO SI SONO ALLENATI ALL’ACQUA DI ROSE.. TUTTI SI SONO ALLENATI CON SERIETA’ DAL PRIMO ALL’ULTIMO ARRIVATO E L’APPLAUSO VA INDISTINTAMENTE A VINCITORI E VINTI PER IL SACRIFICIO CHE FANNO QUESTI RAGAZZI AGLI ALLENAMENTI

  45. # alla frutta

    GRANDUCATO ORMAI E’ UNA TV PIU’ PISANA CHE LIVORNESE.. BASTA SENTIRE UNA VOLTA IL TG PARLANO IL 70% DI PISA. E IL 30% DEL RESTO DELLA TOSCANA. POSSIBILE CHE IN UNA TV LIVORNESISSIMA SI DEVA VEDERE IL NERAZZURRO CON QUEL SIMPATICONE CON I BAFFETTI CHE CONDUCE.. IO NON LA GUARDO PIU’

  46. # Ivano Pozzi

    Se ti riferisci anche al mio intervento sbagli bersaglio. Se non ci si prendesse un po’ in giro non sarebbe Palio, quindi accetto il burro e la mangiata diaccia, figurati! Se vuoi, rileggiti l’inizio, la prima cosa che ho scritto sono i complimenti. Però a te e a molti altri rossobianchi sfugge che se la forbice tra i grossi e i piccoli aumenta, e l’attuale organizzazione delle cantine (pardon, fondazioni?) va in questa direzione, ci sarà meno divertimento e l’interesse diminuirà ancora. Se a voi veneziani va bene, buon pro vi faccia, ma il movimento complessivo ci rimette, così come ci ha rimesso con la cancellazione delle retrocessioni.
    Quanto ai vogatori pro, non puoi negare che in alcune gare c’erano: l’organico della vostra cantina è tale che potete anche farne a meno, dominando lo stesso.
    Con simpatia, giallorosso per sempre!

  47. # Figlio di una mamma vogatrice

    Chissà invece quanto sarebbe stata felice mamma di un vogatore (del borgo) di veder esultare il proprio pargolo in un tripudio di esibizionismo!!
    Non deve attendere troppo SOLO un anno…
    Aspetto solo di sapere quale atra frase ad effetto verrà coniata per la stagione prossima!
    Annientatevi!

  48. # tifosa del palio

    la cosa piu bella del palio è vedere gli abbracci e i complimenti tra i vogatori vincitori e vinti nel dopo gara e alle premiazioni. i dirigenti dovrebbero prendere esempip da loro invece di criticare e sparlare
    senza motivo. complimenti a tutti i vogatori e un bravo all ‘ equipaggio del venezia che ha fatto 2 trittici in 3 anni.

  49. # Maurizio Livorno Sud

    Ma la smettete di litigare per le briciole, sembrate dei bimbi piccoli!!!!!!!!!
    Il successo de LIVORNO SUD è merito di tutte e 4 le sezioni nautiche, non solo di Ardenza e Antignano….Vorrei far presente che sul quattro erano presenti 3 vogatori Doc di/del Montenero, sul 10 erano presenti vogatori ex Montenero e Quercianella, sicché vi ripeto smettetela di dire che è merito dell’ardenza(si sono scordati che per allenarsi hanno usato la cantina e il gozzo a 10 del Montenero) o dell’Antignano, mi sembrate i leghisti…….
    Se hanno fatto gli accorpamenti un motivo ci sarà, no????

  50. # sergio

    quando si pagano fior di quattrini i vogatori si puo vincere tutto. il palio? hanno fatto la riforma del remo a favore delle solite tre ho quattro cantine almeno fanno il buono e il cattivo tempo, l’ accoppiamento di alcune cantine ha favorito le grandi che puppano tutti i contributi del comune e di altri enti. che schifo..

  51. # Dehhhh

    Risposta a mamma di un vogatore ( Del Borgo) e si sa ancHe chi.

    Come recitano i due bellissimi quadri???

    1) Perché in Borgo vincere deve essere un’abitudine
    2) Cuore,impeto,rabbia…..annientiamoli

    Se li mangiavate di 5 e 5 colle melanzane stavate gobbi!!!
    Ortre a quelli spesi vi tocca chiamà la tecnospurghi…

    Ora metto le zampe sotto ar tavolo e mi fó un ber trittico!!!

  52. # mamma vogatore

    non ho mai negato la forza e la determinazione del venezia,ma posso avere un’opinione personale? sono nata a Livorno,ma non da genitori livornesi quindi non sento cosi’ vicina a me questa tradizione,vado a simpatia e nel mio caso va all’ardenza,il num 3 non era riferito al trittico,ma 3 cantine sempre in guerra tra loro,in quanto mio figlio libero di fare cio’ che vuole,ma io gradirei un po’ di pace e con questo credo di non aver offeso nessuno

  53. # Jhonson

    Lo sapete cosa? Mi sembrate una massa di disoccupati che non ha niente da fare, noi faremo anche festa! Come ci consigliate di fare, e nemmeno racconterò delle imprese nei “gozzi” però quantomeno sarò soddisfatto professionalmente e al mi nipote riuscirò a spiegargli che 2+2 nn fa 3 , visto che di voi ne ho visti parecchi siete solo zulù

  54. # veneziana

    Prima di tutto dico che l’olimpionico non ha gareggiato dato che é infortunato… ha fatto solamente una gara… Questo può far capire che possiamo vincere anche senza gli olimpionici… E poi rispondo alla signora sa dove sono i vogatori quando perdono?? In cantina ad allenarsi per fare meglio alla gara successiva… questa é determinazione e passione… E come ha detto un vogatore in un intervista a ganducato “l’inverno ci dobbiamo allenare e non chiaccherare e fare polemiche”

  55. # anto

    bè mi tempi quando c’era la scia
    non se li ricorda più nessuno con il mitico biscottino

  56. # livornese doc

    Sulla faccenda del dopato è meglio che tu stia zitto… Dato che la squalifica l’ha scontata vincendo il palio del 2011… Quindi goditi la vittoria e sul dopato fai meglio a stare zitto. Un ex vogatore pulito 5&5 e tante bistecche. P.s. Il vero vincitore del 2011 è il Pontino. Come furono levati gli scudetti alla Juve va levato il palio al Venezia.

  57. # vincenzo

    io sono un vogatore pontinese e dico che il venezia aveva la boa di fori… vedrai altro che primi… si ma dal basso perché fori c’era mare comunque grande Pontino non importa il risultato ma importa l’amicizia non come il Venezia che prima del palio fa passa l’aereo con scritto venezia boia de raggazzi ma cosa fate che prima o poi la festa finisce anche per voi !

  58. # vincenzo

    sono d’accordo con sergio

  59. # evinrude

    Puoi tradurre il tuo commento in un italiano comprensibile?

  60. # tifosa del palio

    …anche se la mia nonna aveva le ruote era un carretto….dovete ammettere l’evidenza. Il Venezia ha fatto il trittico. E non è solo fortuna! Sono stati bravi. Questa è la sola verità. Da buona tifosa del palio.

  61. # Dehhhh

    Eh lo so caro Vincenzo… Quando le tue ultime vittorie risalgono rispettivamente al 1994 per Palio e Risiatori e 1997 per la Barontini… è dura da digerire…. Altro che aereo…. Ci voleva ma lo Space Shuttle con un bel rotolone di carta igienica per voi e tutti vell’artri.
    Lalalalala….lalalalala….il Cavallino Rosso… Ora sento Montezemolo se mi vole al posto del Moore della Ferrari per vincere le gare….

  62. # Principiante

    Maurizio non te la prende a male, ma sul 10 del Livorno Sud ci sono ragazzi che l’anno scorso vogavano rispettivamente nell’Ardenza e nel Quercianella a 4.
    Il fatto che si allenino nella cantina del Montenero e usufruiscano del gozzo a 10 è una decisione presa dai presidenti, non dai vogatori.
    Comunque nessuno ha tolto i meriti al 4 del Livorno Sud, anzi sono stati più volte applauditi!
    E più che altro invece di farvi la guerra in casa dovreste coalizzare le forze.
    Quest’anno Livorno Sud ha fatto una bellissima stagione tra il 10 il 4 e il femminile, e state qui a pitucchiarvi su Ardenza Quercianella Antignano e Montenero…
    Ma godetevi i risultati e fatela finita!!!!

  63. # Maurizio Livorno sud

    Principiante, un te la prendere…..ma l’italiano lo capisci?!?io cosa ho scritto!!!!
    Comunque potrei continuare questa discussione, ma ho di meglio da fare, buona giornata!!!

  64. # ti vedo

    Caro Francesco è molto semplice vedere 13 centesimi e anche meno.Dovresti sapere che è già sei anni che i Cronometristi della Federazione Italiana usano per gli arrivi del Palio Marinaro lo scanner-fotofinish con il quale hanno la strisciata dell’immagine dell’arrivo a fotogrammi con consrguente tempo al centesimo.

  65. # tifogliultimi

    venezia e’ piu forte punto e basta….gli altri sono invidiosi…..e’ nella natura umana….le mamme poi che non hanno mai vogato secondo me devono solo stare al di fuori delle critiche tecniche meritocratiche etc etc…
    chi si allena di piu e chi’ ci crede vince agli altri resta di leccarsi le ferite….
    complimenti ardenza!!!!!!!!!!!

I commenti sono chiusi.