Nuovi corsi di Kung Fu targati Acsi

Lunedì  4 novembre  si terrà la lezione introduttiva al Nuovo corso di Kung Fu per Principianti che si terrà il Lunedì sera dalle 20.00 alle 21.30 a Livorno, località “La Rosa”. Alla lezione sono invitati tutti gli interessati ad iniziare un percorso di studio con la nostra Scuola. Sarà possibile in tale occasione assistere alla lezione e ricevere le informazioni riguardanti la nostra pratica e le possibilità di allenamento.

Per info e iscrizioni a tutti i corsi della scuola:

e-mail: info@traditionalgongfu.com

Segreteria GFTI: 348-3763514

La Scuola

Il Gong Fu Traditional Institute (G.F.T.I.) ha come obiettivo l’approfondimento e l’insegnamento del Kung Fu Tradizionale (Stili Esterni ed Interni).

Il Kung Fu Tradizionale studia le tecniche marziali che si usavano in battaglia dove era necessario eliminare l’avversario nel minor tempo possibile. Grazie all’esperienza sviluppata sul campo le tecniche di combattimento a mani nude e con le armi sono state selezionate e si sono evolute nel corso dei secoli formando un sistema di combattimento che comprende l’addestramento fisico (costruzione della struttura necessaria per effettuare le tecniche corpo a corpo) e lo studio del combattimento, con e senza armi, a 360° (tecniche di difesa, di attacco, leve articolari, proiezioni, studio dei punti vitali e delle zone deboli del corpo umano).

Il “Codice del Guerriero”, in cinese “Mo Dak”, da sempre accompagna l’insegnamento, inteso come lo consideravano i maestri del passato: la pratica marziale porta allo sviluppo dell’Essere Umano dal punto di vista fisico e mentale attraverso un cammino verso la presa di coscienza del proprio io. Il “Mo Dak” ha il compito di aiutare il praticante a sviluppare doti positive che lo portino ad usare la forza sviluppata a favore degli altri piuttosto che per alimentare il proprio ego ed in generale per ‘costruire’ piuttosto che ‘distruggere’.

Lo studio e la trasmissione dell’essenza dell’Arte Marziale avvengono in un’atmosfera di serietà e collaborazione che contraddistingue la pratica nella nostra Scuola. Su questa base l’allenamento individuale, in coppia e in gruppo, permette di studiare le tecniche di combattimento reale in sicurezza e senza cadere nell’aggressività e nell’agonismo sportivo.

Gli allenamenti all’aperto organizzati durante tutto l’anno ed in particolare in primavera-estate hanno l’obiettivo di recuperare l’Armonia tra uomo e natura che sin dall’inizio ha ispirato i padri di quest’antica Arte.

Riconosciuti in Cina

Nel 2011, a Beijing, la Gong Fu Traditional Institute ha partecipato al 3° Torneo – Conferenza Internazionale di Hun Yuan Chen TaiJiQuan: un evento internazionale ricco di seminari, conferenze, lezioni e competizioni aperte ai praticanti della Cina e di tutto il mondo. Molti gli ospiti d’onore: primo fra tutti il Gran Maestro Feng Zhi Qian, fondatore dello Hun Yuan Tai Ji Quan, contornato da nomi importanti del Kung Fu cinese e dal Presidente dell’Accademia di Danza di Beijing (Pechino).

Il Maestro Montelatici, SiFu della GFTI, unico italiano presente all’evento, era nella delegazione di Fushun insieme al Gran Maestro Gao De Hua ed al rappresentante di delegazione il Gran Maestro Zhang Qi Long. Per l’occasione ha esibito una sequenza di Hun Yuan Chen Tai Ji Quan a mani nude con la quale si è aggiudicato la MEDAGLIA D’ORO, che lo ha portato ad essere intervistato insieme al suo maestro dall’emittente televisiva cinese presente.

 

Riproduzione riservata ©