Pallanuoto. E’ una super Nuoto Livorno, secondo posto blindato. PL ko con Firenze

Mediagallery

SERIE C

Coop Parma 6

Nuoto Livorno 8

NL: Sofia, Dini, Biasci (1), Carano, Albanese, Sturla, Pizzo, Salvadori, De Zordi (1), Mellacina (3), Turrini (1), Toninelli (2), Pasquetti. All. Romano.

Parziali: 1-2, 2-2, 3-2, 0-2

In attesa del recupero che vedrà la Reggiana Nuoto opposta alla capolista Firenze Pallanuoto N.G.M. (25 aprile), la Nuoto Livorno continua a godersi il secondo posto solitario in classifica complice il blitz ottenuto a casa della Coop Parma (6-8); un successo figlio di una grande intensità difensiva e di una manovra d’attacco oliata nei minimi dettagli e perfezionata dai lampi di Gigi Mellacina (tripletta), Jacopo Toninelli (doppietta), Biasci, De Zordi e Turrini (un gol a testa).

Adesso meritata sosta pasquale, con vista sul 3 maggio quando in via Allende arriverà l’Acquasport Firenze, formazione ostica e da sempre indigesta ai livornesi (finale promozione dello scorso anno e pareggio sofferto nel girone di andata); di conseguenza occorrerà massimo concentrazione per lanciare nel migliore nei modi il rush finale di campionato e difendere quel secondo posto che potrebbe acquisire, strada facendo, un valore inestimabile.

Acquasport Firenze 11

Pallanuoto Livorno 3

PNL: Graziani, Benassi, Ungarelli, Lampredi (3), Parrini, Russo, Vagelli Fil., Falcinelli, Pelosini, De Cherchi, Vafelli F., Froli, Della Monica. All. De Proptehis.

Parziali: 4-1, 1-1, 4-0, 2-1

Primo quarto fatale per la Pallanuoto Livorno costretta ad arrendersi a Firenze, a casa dell’Acquasport, per 11-3; un parziale di 4-1 non ha lasciato scampo al team labronico che è riuscito ad attutire il colpo solo con tre reti di Andrea Lapredi, in attesa di subire un altro poker nel terzo periodo che di fatto ha sigillato il risultato. Buone notizie, tuttavia, sono arrivate dagli da Bologna, con il segno “x” tra Rari Nantes e Persicetana (5-5), inutile ai fini della classifica e al contrario prezioso per Livorno per tenerle entrambe a distanza di sicurezza.

UNDER 20

Pallanuoto Livorno 5

Nuoto Livorno 5

PNL: Caroti, Tedeschi, Fantini, Ramacciotti, Parrini (1), Ghilarducci, Vagelli (3), Pisani, De Cherchi, Ghionzoli (1), Falcinelli, Lorenzoni. All. De Prophetis.

NL: Pasquetti, Terzi, Paci, Dini (1), Giomi (1), Masi, Cantini, Salvadori (1), Incontrera, Biasci, De Laurentiis, Albanese, Samperisi. All. Chesi

Parziali: 2-1, 2-0, 0-2, 1-2

Nonostante i favori del pronostico, l’Under 20 non è andata oltre il 5 pari contro i cugini del Nuoto Livorno nel derby infrasettimanale che si è svolto alla piscina “Camalich”: dopo un inizio scoppiettante, infatti, per il team di Fabio De Prophetis si è spenta la luce, tanto da permettere agli avversari di rimettersi in carreggiata e di sfiorare il blitz nell’ultimo periodo. In evidenza Vagelli con 3 realizzazioni di pregevole fattura.

UNDER 17

Pallanuoto Livorno 6

Argentario Nuoto 3

PNL: Manfrè, Andreini, Fantini, Celardo, Ramacciotti (1), Ricciardi, Luzzi, Pisani (1), Landi, Tranchino (1), Salvini, Giannini (3). All. Cossettini.

Parziali: 1-0, 1-2, 2-0, 2-1

Successo interno, invece, per la truppa Under 17 monitorata da Luca Cossettini: vittima di turno l’Argentario Nuoto (6-3), impotente dinanzi alla verve di Gianinni (tripletta), Ramacciotti, Tanchino e Pisani, tutti e tre a segno con altrettante splendide giocate.

 

 

 

 

 

 

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Tsu

    Grande Nuoto Livorno…

I commenti sono chiusi.