Dall’Europeo agli Assoluti Invernali. E la Franceschi vola in nazionale Juniores

Mediagallery

Da Herning a Viareggio, via Riccione. Neppure il tempo respirare che il grande nuoto sbarcherà infatti allo Stadio del Nuoto per i Campionati Italiani Assoluti Invernali (19-20 dicembre); il secondo step di un dicembre intenso, faticoso, ma che ha già regalato immense soddisfazioni al nuoto cittadino e in particolare alla Nuoto Livorno grazie soprattutto alla doppia medaglia di bronzo europea colta da Federico Turrini (400 Misti) e Gabriele Detti (1500 Stile Libero).

Sulla riviera adriatica tuttavia i riflettori si accenderanno anche su tutti gli altri componenti del club livornese, a cominciare da Martina De Memme (anche lei reduce dalla trasferta azzurra in Danimarca), Chiara Masini Luccetti (G.S. Forestale), Beatrice Fassone, Alessandro Tedesco, Erik Regini, Nico Manoussakis e Luca Ferretti. Foltissima e di talento inoltre la rappresentanza giovanile, ragazzi e ragazze che sotto la guida dei tecnici Spoleti, Secchi e Pampana stanno crescendo a vista d’occhio e che quindi respireranno la magia di un Campionato Assoluto (in staffetta), in attesa poi di giocarsi da protagonisti i Campionati Italiani Giovanili che si svolgeranno in marzo, sempre a Riccione. E nella fattispecie saliranno sui bocchi

Veronica Panattoni, Denise Cavallini, Gemma Lombardi, Sara Terreni, Giulia Dani (addirittura classe 2000), Matteo Tomellini, Marco Bartolommei, Simone Taccola, Lorenzo Torre, Denise Riccobono, come detto atleti di prospettiva che si faranno senza dubbio valere nel bel mezzo del gota del nuoto italiano.

Franceschi vola in Ucraina. A Riccione non ci sarà invece l’altro gioiello di casa NL, la “piccola” Sara che dal 20 al 22 dicembre parteciperà ad un importante meeting (Project Energy Standard Championship) con la nazionale Juniores guidata dal ct Walter Bolognani; l’ennesima soddisfazione per la Nuoto Livorno, sempre più icona sportiva di una città ricca di campioni e che dal settore nuoto sta ricevendo risultati su risultati non solo in Italia, ma appunto su scala internazionale.

 

Riproduzione riservata ©